Moto2
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Jerez II
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Spielberg II
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Misano II
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Barcelona
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Canceled
G
Le Mans
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
91 giorni
G
Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Aragon II
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Canceled
G
Valencia
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
119 giorni
G
Valencia II
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Canceled
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Canceled

Moto2, Buriram: Marquez si impone in qualifica

condividi
commenti
Moto2, Buriram: Marquez si impone in qualifica
Di:
5 ott 2019, 09:10

Alex Marquez conquista la quinta pole position della stagione davanti a Nagashima e Martin. Primo degli italiani è Luca Marini, quarto. Augusto Fernandez è solo ottavo a tre decimi dal leader della classifica e rivale in campionato.

In condizioni meteo inizialmente miste ed insidiose, la Moto2 è scesa in pista per disputare il turno di qualifica, che ha definito la griglia di partenza del Gran Premio di Thailandia. Su pista che comunque è rimasta asciutta si è imposto Alex Marquez, che ha conquistato la quinta pole position stagionale fermando il cronometro sull’1’35”297 davanti a Tetsuta Nagashima. Chiude la prima fila un ottimo Jorge Martin, terzo e apparso in forma durante tutta la sessione.

Partenza al palo per il leader del mondiale, che ottiene un risultato importante in ottica gara ed iridata. Alle sue spalle e staccato di solo un decimo troviamo Testuta Nagashima, ancora una volta molto efficace e secondo in griglia. Nel sabato thailandese spicca anche Jorge Martin, che riesce ad agguantare la prima fila con un terzo tempo a soli 151 millesimi dalla vetta.

Apre la seconda fila Luca Marini, primo degli italiani a Buriram ed indubbiamente incisivo in qualifica. Il pilota del team SKY Racing VR46 rimane a 179 millesimi, dimostrando ancora una volta quanto siano serrati i tempi e come possa essere combattuta la gara di domani. A fianco di Marini troviamo Remy Gardner, quinto, che precede il diretto rivale in classifica di Alex Marquez. Augusto Fernandez infatti non va oltre l’ottava posizione finale e sarà chiamato alla rimonta in gara per non perdere terreno nei confronti del connazionale. Il pilota Flexbox HP40 paga quasi tre decimi dal leader.

Xavi Vierge apre la terza fila, davanti a Thomas Luthi, più attardato in questo fine settimana a Buriram. Rimane in nona posizione Nicolò Bulega, in testa nella terza ed ultima sessione di prove libere, ma più indietro nel momento decisivo. Il compagno di squadra di Marini è il secondo degli italiani e scatterà davanti ad Iker Lecuona, che chiude la top 10.

Enea Bastianini, sicuramente più efficace nel venerdì di libere, è solo 11esimo ed accusa già un ritardo più importante. Il pilota tricolore paga infatti più di mezzo secondo da Marquez. Alle sue spalle troviamo Brad Binder, in grande difficoltà e 12esimo in griglia di partenza. Scatterà dalla 13esima casella Somkiat Chantra, anche lui venuto a mancare nel momento decisivo dopo aver fatto segnare ottimi tempi sia nella giornata di venerdì sia nelle prime fasi di qualifica.

Marcel Schrotter ed Andrea Locatelli seguono on 14esima e 15esima posizione rispettivamente e precedono gli altri due piloti passati, come loro, al Q2; Sam Lowes è 16esimo e Marco Bezzecchi 17esimo. così gli altri italiani: Fabio Di Giannantonio non va oltre il 18esimo crono, mentre Lorenzo Baldassarri e Stefano Manzi sono 20esimo e 21esimo rispettivamente. Chiude il gruppo tricolore Mattia Pasini, 27esimo e protagonista di una caduta nel Q1.  

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 73 Spain Alex Marquez Kalex 10 1'35.297     172.034 276
2 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 8 1'35.392 0.095 0.095 171.863 277
3 88 Spain Jorge Martin KTM 7 1'35.448 0.151 0.056 171.762 275
4 10 Italy Luca Marini Kalex 9 1'35.476 0.179 0.028 171.712 279
5 87 Australia Remy Gardner Kalex 8 1'35.494 0.197 0.018 171.679 279
6 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 9 1'35.581 0.284 0.087 171.523 278
7 97 Spain Xavi Vierge Kalex 10 1'35.60 0.303 0.019 171.489 277
8 12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 8 1'35.617 0.320 0.017 171.459 276
9 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 8 1'35.634 0.337 0.017 171.428 277
10 27 Spain Iker Lecuona KTM 9 1'35.686 0.389 0.052 171.335 280
11 33 Italy Enea Bastianini Kalex 9 1'35.816 0.519 0.130 171.102 276
12 41 South Africa Brad Binder KTM 9 1'35.817 0.520 0.001 171.101 276
13 35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 8 1'35.935 0.638 0.118 170.890 276
14 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 9 1'35.969 0.672 0.034 170.830 278
15 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 10 1'35.981 0.684 0.012 170.808 277
16 22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 8 1'36.056 0.759 0.075 170.675 276
17 72 Italy Marco Bezzecchi KTM 9 1'36.079 0.782 0.023 170.634 276
18 21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 8 1'36.359 1.062 0.280 170.138 272
Articolo successivo
Moto2, Buriram, Libere 3: bella zampata di Bulega

Articolo precedente

Moto2, Buriram, Libere 3: bella zampata di Bulega

Articolo successivo

Moto2: Luca Marini ritrova la vittoria in Thailandia!

Moto2: Luca Marini ritrova la vittoria in Thailandia!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Buriram
Sotto-evento Q2
Location Chang International Circuit
Autore Lorenza D'Adderio