Brno, Libere 2: Iannone insegue Bradl

Brno, Libere 2: Iannone insegue Bradl

L'italiano torna competitivo e sta nella scia del leader del mondiale

Proprio come questa mattina in cima alla lista dei tempi della Moto2 c'è Stefan Bradl: il leader della classifica iridata è stato il più veloce anche nella seconda sessione di prove libere, dimostrando di aver trovato subito un ottimo bilanciamento per la sua Kalex. E come stamani sono ancora i piloti di casa nostra a provare ad infastidirlo da vicino, con un Andrea Iannone finalmente in palla ed autore del secondo tempo, che è seguito a ruota dal sammarinese Alex De Angelis. Gli "azzurri" sono racchiusi in un fazzoletto di appena un paio di decimi rispetto al 2'03"166 del pilota tedesco. Decisamente più staccati tutti gli altri, con il gruppo degli inseguitori che è aperto da Marc Marquez: il campione del mondo in carica della 125 Gp è parso in evidente crescita rispetto a questa mattina, ma si è comunque ritrovato a pagare un gap di quasi otto decimi nei confronti di Bradl. Dietro di lui, ad una manciata di millesimi, completa la top five Julian Simon, seguito a ruota da Scott Redding e da un ottimo Mattia Pasini, finalmente in grado di competere per le posizioni di vertice. Nella top ten poi c'è spazio anche per Simone Corsi, mentre Michele Pirro e Claudio Corti sono leggermente più attardati, rispettivamente in 13esima e 15esima posizione.

Moto2 - Brno - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Stefan Bradl , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie