Brno, Libere 1: il "solito" Espargaro in vetta

Lo spagnolo si conferma ancora il più rapido a trovare il feeling con la sua moto

Brno, Libere 1: il
Ha fatto fatica a mandare giù il boccone del secondo posto di Indianapolis, ma Pol Espargaro non è un tipo arrendevole ed infatti ha subito messo tutti in fila nella prima sessione di prove libere del weekend di Brno della classe Moto2. Proprio all'ultimo giro lo spagnolo ha piazzato un 2'03"084 grazie al quale è balzato davanti a Thomas Luthi, che era stato il grande mattatore del turno. In terza posizione poi stupisce un ottimo Simone Corsi, finalmente sui livelli su cui era atteso, anche se distanziato di mezzo secondo dalla vetta. La top five poi si completa con Mika Kallio ed Andrea Iannone, anche lui risalito proprio sotto alla bandiera a scacchi. Solo sesto per ora invece Marc Marquez, che ha iniziato il fine settimana cercando di non prendersi rischi inutili, visto l'ampio margine che si è costruito in classifica. Positivo anche il settimo tempo di Nico Terol, che batte ancora un colpo nelle prime posizioni dopo le buone prestazioni mostrate ad Indianapolis e si è inserito davanti a Scott Redding. Dietro al britannico, protagonista anche di un "dritto", la top ten si completa con Bradley Smith e Johann Zarco. La sessione è stato anche interrotta piuttosto a lungo a causa dell'incidente molto spettacolare, ma fortunatamente senza conseguenze, di Claudio Corti. La sua Kalex si è letteralmente disintegrata andando a sbattere contro gli airfence, costringendo i commissari ad un duro lavoro per ripristinarli.

Moto2 - Brno - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie