Bradl imprendibile, Losail conquistata

Bradl imprendibile, Losail conquistata

Stupenda rimonta di Iannone. Chiude Luthi sul podio.

Gran partenza per il dominatore del fine settimana Stefan Bradl, mentre Yuki Takahashi e Thomas Luthi sembrano gli unici in grado di tenere il passo. Prime cadute illustri per Scott Redding (Marc VDS Racing), Marc Marquez (Catalunyacaixa Repsol) e per il pilota di casa Mashel Al Naimi (QMMF Racing Team). Il pilota del Viessman Kiefer Racing fa segnare il record del circuito (-1.5s) mentre da dietro gli italiani rimontano prepotentemente con Iannone, Corsi e De Angelis. L'abruzzese in particolare è protagonista di una risalita che lo porta fino alla seconda piazza dopo una sfida al limite con Luthi. Bradl non sembra avere rivali e a 10 giri dal termine vanta 4 secondi sui primi inseguitori. Saranno Iannone, Takahashi, Luthi e Alex De Angelis a giocarsi il primo podio 2011. Nelle retrovie intanto cade senza conseguenze Ratthapark Wilairot (Thai Honda Singha-SAG). Con oltre 7 secondi di vantaggio Stefan Bradl si aggiudica il primo GP stagionale e guida ovviamente la classifica generale. Andrea Iannone (Speed Master) e Thomas Lüthi (Interwetten Paddock Moto2) completano il primo podio della categoria intermedia. Alex de Angelis (JiR Moto2) e Yuki Takahashi (Gresini Racing) chiudono la top5 del Commercialbank Grand Prix of Qatar.

Moto2 - Losail - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione