Barcellona, Libere 3: Simone Corsi ritrova il sorriso

Barcellona, Libere 3: Simone Corsi ritrova il sorriso

L'italiano comanda davanti a Zarco e Salom. Bene anche Baldassarri e Morbidelli, settimo e ottavo

Reduce dal lungo stop dello scorso anno, Simone Corsi ha vissuto un avvio di stagione piuttosto in salita. Questa mattina a Barcellona però ha dato la sensazione di avere finalmente tutte le carte in regola per tornare a fare qualcosa di importante nel Mondiale Moto2.

Il portacolori del Forward Racing è stato infatti il più veloce nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gp di Catalunya. Nel finale ha staccato un 1'46"606 con cui ha distanziato di 63 millesimi il leader della classifica iridata Johann Zarco, pure lui su una Kalex, ma con i colori della Ajo Motorsport.

Come sempre nella classe di mezzo, la classifica comunque è estremamente corta, con i primi 17 raccolti nello spazio di appena un secondo e quindi nelle prime posizioni ci sono diverse sorprese: è questo il caso di Luis Salom ed Alex Marquez, che si sono piazzati rispettivamente al terzo ed al sesto posto.

Tra di loro invece ci sono due piloti che ci hanno sicuramente abituati di più ad essere visti in queste zone, ovvero il campione del mondo in carica Tito Rabat e Jonas Folger. Lo spagnolo della Marc VDS ha dovuto fare i conti anche con una foratura, ma ha dimostrato di avere un passo molto interessante in ottica gara.

Buona poi anche la prova di Lorenzo Baldassarri e Franco Morbidelli, che sarebbero entrambi nella terza fila virtuale, affiancati da Thomas Luthi. Dopo l'ottima performance di ieri pomeriggio, stamattina invece ha stranamente faticato Sandro Cortese, che ha chiuso decimo, davanti ad altri due che hanno un po' deluso come Sam Lowes ed Alex Rins.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Johann Zarco , Simone Corsi , Luis Salom
Articolo di tipo Ultime notizie