Barcellona, Libere 3: Luthi risponde ad Espargaro

Barcellona, Libere 3: Luthi risponde ad Espargaro

Lo svizzero porta al comando la sua Suter davanti allo spagnolo e a Rabat

Dopo il brutto infortunio avvenuto durante i test invernali che lo ha debilitato parecchio nella prima parte di stagione, finalmente Thomas Luthi comincia a vedere la luce alla fine del tunnel e questa mattina ha piazzato la sua Suter del Team Interwetten davanti a tutti nella terza ed ultima sessione del Gp di Catalunya classe Moto2, a Barcellona. Il pilota elvetico è riuscito a rispondere al dominio di ieri di Pol Espargaro, staccando un crono di 1'46"909 e precedendo di 75 millesimi proprio la Kalex del pilota spagnolo. Al suo inseguimento però c'è l'intera formazione del Team Tuenti, visto che in terza piazza troviamo l'altro spagnolo Esteve Rabat. Più staccato il leader della classifica iridata Scott Redding, che ha portato la sua Kalex della Marc VDS al quarto posto, vedendosi però rifilare oltre mezzo secondo da Luthi. La top five poi si completa con il giapponese Takaaki Nakagami, il cui distacco però è addirittura di 0"7, con il francese Johann Zarco che lo segue pochi millesimi più indietro. Buona anche la prova del sammarinese Alex De Angelis, che ha saputo portare la sua Speed Up al settimo posto, chiudendo davanti a Xavier Simeon e al riminese Mattia Pasini. Più in difficoltà invece l'altro italiano Simone Corsi, che è solo 15esimo. Abbastanza indietro anche lo spagnolo Nico Terol, che non è riuscito a fare meglio del 13esimo crono.

Moto2 - Barcellona - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi
Articolo di tipo Ultime notizie