Barcellona, Libere 3: Rabat è inarrestabile

Barcellona, Libere 3: Rabat è inarrestabile

Terzo turno di libere consecutivo in testa per Esteve Rabat. Secondo Mika Kallio e terzo Jonas Folger.

Nel terzo e ultimo turno di prove libere al Montmelò, il tracciato spagnolo si è presentato in condizioni migliori rispetto a quelle di ieri, che invece hanno condizionato in maniera sensibile le prestazioni delle tre categorie del Motomondiale. Nella Free Practice 3 della Moto 2 Esteve Rabat si è confermato, per l'ennesima volta, il pilota da battere, avendo fatto segnare tempi inarrivabili anche per il compagno di squadra, il finlandese Mika Kallio, che ha chiuso al secondo posto. Rabat ha fermato il cronometro in 1'46"755, abbassando il tempo fatto segnare ieri di due decimi netti (1'46"955) e mettendo tutti in fila per la terza volta consecutiva in soli due giorni. Terzo posto per il tedesco della Kalex Jonas Folger, che ha preceduto il francese della Suter-Caterham Johann Zarco. Quinto posto per il primo degli italiani, Mattia Pasini, che mostra ancora una volta grande feeling con il tracciato che sorge a circa venti chilometri da Barcellona. Sesto Sandro Cortese, davanti a un altro tedesco, Marcel Schrötter su Tech 3. Sam Lowes è ottavo, autore però di un inatteso fuoripista a pochi minuti dal termine. Il britannico è però riuscito a evitare la caduta e a riprendere la propria marcia senza particolari problemi, seppur visibilmente infastidito dall'errore in prossimità del traguardo. Maverick Viñales ha chiuso la sessione al nono posto, precedendo di pochi millesimi Thomas Luthi. Il nostro Simone Corsi ha invece chiuso a pochi centesimi dalla Top Ten - undicesimo - sintomo di un buon lavoro effettuato nelle ore successive al secondo turno di prove libere svolto ieri, quando il romano aveva chiuso fuori dai primi venti a causa di un assetto tutt'altro che perfetto della sua moto. Quindicesimo posto finale per Franco Morbidelli. Il debuttante italiano è però caduto a pochi minuti dal termine, dopo essere entrato in contatto con il malese della Kalex Hafizh Syahrin. Fortunatamente il contatto non ha avuto alcuna conseguenza per pilota e moto. Ventiseiesimo posto per Lorenzo Baldassarri.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Mika Kallio , Jonas Folger , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie