Corsi: "Ho sprecato un risultato importante"

condividi
commenti
Corsi:
Redazione
Di: Redazione
28 giu 2014, 18:29

Il pilota del Forward Racing è caduto quando era saldamente al comando della gara di Assen

Corsi:

Si chiude con una gara rocambolesca, ma allo stesso tempo sfortunata, il Gran Premio d’Olanda sullo storico circuito di Assen per il team NGM Forward Racing. Una pioggia violenta, mista a grandine, ha costretto gli organizzatori a ritardare la partenza della gara che vedeva i portacolori del team NGM Forward Racing rispettivamente schierati in sesta e dodicesima posizione sulla griglia.

Simone Corsi ha avuto un ottimo scatto al via e si è portato subito in testa alla corsa, impostando un buon ritmo che gli ha permesso di portare in pochi giri il suo vantaggio sugli inseguitori al limite dei 10 secondi. Purtroppo, a 13 giri dal termine, a causa di un piccolo errore, il pilota romano è scivolato alla curva 11 e ha perso la testa della gara. Corsi si è rialzato ed è passato sotto la bandiera a scacchi al 13esimo posto, riuscendo a conquistare due punti che gli permettono di difendere la sua quinta posizione in campionato.

Gara particolare anche per Mattia Pasini che si era portato in terza posizione nel corso della prima tornata. Il romagnolo ha pagato le incerte condizioni della pista ed è scivolato al terzo giro. Pasini ha ripreso la gara prima di cadere una seconda volta a dieci giri dal termine e chiudere la gara al 17esimo posto.

Simone Corsi: "Sono partito davvero bene e ho provato subito ad andare via perché avevo un buon passo. Purtroppo ho fatto un errore e sono scivolato. In queste condizioni basta davvero poco per sbagliare. Ho sprecato un risultato importante per me e il team, ma queste sono le gare. Voglio rifarmi al Sachsenring".

Mattia Pasini: "Ho avuto un buono spunto al via e sono riuscito subito a portarmi dietro a Simone e a West in terza posizione. Con queste condizioni meteo è facile sbagliare e sono scivolato al terzo giro alla curva cinque. Mi sono rialzato e sono ripartito. Il feeling era buono e avrei potuto rimanere nella Top10, ma la pista ha iniziato ad asciugarsi, le condizioni erano davvero incerte e sono caduto una seconda volta".

Prossimo articolo Moto2
West: "Strano rivincere ad Assen dopo 11 anni"

Previous article

West: "Strano rivincere ad Assen dopo 11 anni"

Next article

Prima volta nella top ten per Baldassarri ad Assen

Prima volta nella top ten per Baldassarri ad Assen

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Mattia Pasini , Simone Corsi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie