Assen, Libere 3: Rabat impone un ritmo forsennato

Assen, Libere 3: Rabat impone un ritmo forsennato

Il campione del mondo sembra in palla e precede un ottimo Simeon. Terzo c'è Zarco davanti a Corsi

Cambia ancora il nome in cima alla lista dei tempi nel weekend di Assen del Mondiale Moto2. Se nelle due sessioni di ieri erano stati Sam Lowes e Johann Zarco a svettare, questa mattina è toccato al campione del mondo in carica Tito Rabat imporre il suo ritmo nella FP3 del Gp d'Olanda.

Lo spagnolo della Marc VDS è sceso fino a 1'37"287, ritoccando di ben quattro decimi il primato che aveva imposto nella FP2 Zarco, ma soprattutto ha martellato per la seconda parte della sessione su un passo che al momento non sembra in grado di reggere nessuno oltre a lui.

Alle sue spalle c'è una bella sorpresa, perché si è issata la Kalex del Team Gresini con Xavier Simeon, staccata di 228 millesimi. Zarco invece ha più o meno ripetuto il tempo che aveva messo a referto ieri e si è dovuto accontentare del terzo tempo. Discorso che vale anche per Simone Corsi, che lo segue in quarta posizione.

La top five si completa con lo svizzero Thomas Luthi, mentre stamani Sam Lowes non è riuscito ad andare oltre al sesto tempo con la sua Speed Up, pagando oltre sei decimi nei confronti di Rabat. Nella sua scia poi è vicinissimo il tedesco Jonas Folger, seguito dalle due Kalex del Team Pons affidate a Luis Salom ed Alex Rins.

Al di sotto del secondo di distanza dal battistrada ci sono anche Takaaki Nakagami e Randy Krummenacher, mentre il primo al di sopra di questa soglia è Alex Marquez, che quindi sembra aver fatto un passettino indietro rispetto a ieri. In difficoltà purtroppo gli altri due italiani in pista: Franco Morbidelli è in 17esima piazza e Lorenzo Baldassarri è addirittura 19esimo. La speranza quindi è che possano risalire la china in qualifica, visto che ci hanno abituato a prestazioni di altro spessore in questa prima parte di stagione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Xavier Simeon , Johann Zarco , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie