Assen, Libere 1: Lowes beffa Aegerter in extremis

Assen, Libere 1: Lowes beffa Aegerter in extremis

Proprio sotto alla bandiera a scacchi il pilota della Speed Up salta davanti di 59 millesimi. Corsi è ottavo

Con una bella zampata arrivata a tempo scaduto, Sam Lowes ha piazzato la sua Speed Up davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del Gp d'Olanda di classe Moto2. Il britannico, che oggi sfoggia nuovamente una livrea inedita, questa volta rossa, ha fermato il cronometro sull'1'38"146.

In questo modo ha beffato di appena 59 millesimi Dominique Aegerter, che stava già pregustando il miglior tempo. Sessione positiva comunque in casa Technomag Interwetten, perché dietro allo svizzero c'è la Kalex gemella del connazionale Thomas Luthi.

Quarto tempo per il campione del mondo in carica Tito Rabat, che però ha pagato quasi mezzo secondo con la sua Kalex della Marc VDS, precedendo di poco la Speed Up di un Julian Simon che nelle ultime uscite si sta avvicinando sempre di più alle posizioni che contano.

Solo sesto il leader della classifica iridata Johann Zarco, più lento di appena un millesimo rispetto allo spagnolo. A tallonarlo c'è il tedesco Jonas Folger, mentre il migliore degli italiani è stato Simone Corsi, ottavo con la Kalex del Forward Racing.

Top ten anche per il campione del mondo in carica della Moto3 Alex Marquez, che di Gp in Gp si sta avvicinando ai migliori: il fratellino d'arte è decimo, alle spalle di Xavier Simeon. 12esimo e 13esimo tempo per il tandem tricolore composto da Lorenzo Baldassarri e Franco Morbidelli, con quest'ultimo che apre la schiera dei piloti distanziati di più di un secondo.

Stupisce invece vedere Alex Rins solamente in 15esima posizione. Meglio di lui ha fatto il compagno di squadra Luis Salom, 11esimo giusto davanti ai ragazzi di casa nostra.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi , Sam Lowes , Dominique Aegerter
Articolo di tipo Ultime notizie