Ippolito: "E' stato fatto tutto il possibile per Tomizawa"

Anche il presidente della FIM ricorda lo sfortunato pilota giapponese

Ippolito:
A seguito della tragica scomparsa del pilota giapponese classe Moto2 Shoya Tomizawa durante il Gp di San Marino, la FIM vuole comunicare da parte sua le più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e ai membri del team. Vito Ippolito, Presindete della FIM ha dichiarato: "Siamo estremamente tristi per la morte di Shoya Tomizawa, un grande e talentuoso pilota con un futuro promettente, che ci ricorda quanto il nostro sport, per quanto il numero degli incidenti si sia ridotto negli ultimi anni, rimanga rischioso". “La FIM e Dorna, insieme a tutti i protagonisti di questo sport, hanno lavorato enormemente negli ultimi anni per migliorare la sicurezza attiva e passiva, e assicurare che tutti i circuiti e i servizi utilizzati nel nostro sport siano del massimo livello possibile". “Sono stato in contatto con la Direzione di Gara per capire le circostanze dell'incidente e so che tutto quello che si poteva fare è stato fatto per salvare la vita di questo pilota. Purtroppo le dinamiche degli incidenti del nostro sport sono spesso imprevedibili. Dobbiamo continuare nel tentativo di minimizzarle". “In queste difficili circostanze di lutto, voglio ribadire le mie condoglianze più sincere alla famiglia e agli amici di Shoya Tomizawa, come del resto alla Federazione giapponese”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Shoya Tomizawa
Articolo di tipo Ultime notizie