Presentata al Mugello la Rapid Inside Ri211

Presentata al Mugello la Rapid Inside Ri211

Si tratta di un'evoluzione della GP10, che quest'anno in certe occasione era già stata competitiva

Sabato 16 ottobre, h.15 nella Media Room del Circuito del Mugello lo staff Rapid Inside ha presentato la sua proposta di Moto2 per il campionato 2011. Si chiama Ri211 e promette di far faville perché, come ha spiegato ai tanti presenti Marcello Fantuzzi, direttore tecnico di Newcast Services: "Abbiamo deciso di interpretate in toto la filosofia che ha dato origine al concetto di Moto2 e, pur mantenendo i prezzi ad un livello accessibile per tutti (la Ri211 parte da una base di 60.000€), puntiamo tutto sulla qualità". "Infatti" gli fanno eco Francesco Venturato e Luca Barbieri, ingegneri progettisti di questa nuova moto "siamo partiti dall'ottima base della GP210 dell'anno scorso che nonostante la sfortuna, ha dimotrato da subito di avere ottime potenzialità (ricordiamo la partenza in prima fila al Mugello e in Qatar ad inizio stagione). Quest'anno però abbiamo lavorato soprattutto sull'aerodinamica, puntando anche a trovare soluzioni tecniche efficaci per la riduzione dei pesi e della temperatura nel motore. Mentre la novità assoluta che contraddistingue la Ri211 è la forma dell'airbox che, grazie alla tecnologia del rapid prototyping, ha permesso di non forare il canotto dello sterzo e quindi di ridurre a zero il chattering". A dimostrazione della grande fiducia in questo progetto, la Rapid Iniside propone un servizio di Factory per team e privati fino ad un massimo di 6 esemplari di Ri211.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie