Nieto ha rischiato l'amputazione della gamba!

Nieto ha rischiato l'amputazione della gamba!

Il recupero dall'infortunio di Indianapolis è stato molto problematico per lo spagnolo

Il recupero di Fonsi Nieto dall'infortunio rimediato ad Indianapolis sembra decisamente più duro del previsto. Lo spagnolo non è stato solo vittima di un arresto cardiaco durante il secondo intervento a cui è stato sottoposto negli Stati Uniti, ma ha anche rischiato l'amputazione della gamba infortunata. A rivelarlo è stato lui stesso una volta rientrato in Europa. Il nipote del grande Angel, che aveva riportato frattura di una caviglia, dell'astragalo e del calcagno ha ammesso anche di aver avuto veramente tanta paura in quei frangenti. "La prima operazione sarebbe dovuta durare un'ora, ma ce ne sono volute quasi sette. Ma questo è niente: la mia gamba continuava a farmi male come se ci fosse un camion a schiacciarmi il piede" ha raccontato Fonsi. "Successivamente il mio cuore si è anche fermato per circa un minuto a causa di una complicazione ed i medici anche preso in considerazione l'ipotesi di amputarmi la gamba. Ho pianto come un bambino quando poi mi hanno detto che era tutto ok. Mi è sembrato di vivere un miracolo e di essere l'uomo più fortunato della terra" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Fonsi Nieto
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale