Conclusi i test privati di Valencia

Conclusi i test privati di Valencia

Nelle giornata di ieri si è messo in evidenza il britannico Gino Rea

Si è conclusa ieri la tre giorni di test privati Moto2 valenciana, con molte novità e il maltempo a farla da protagonista. La pioggia caduta sul circuito Ricardo Tormo di Valencia ha causato non pochi problemi ai piloti Moto2, che si sono così visti impossibilitati a seguire fedelmente il programma di lavoro dell'ultimo giorno di test. Solo cinque delle squadre presenti sono riuscite, nonostante le condizioni meteo avverse, a far registrare qualche progresso sul tracciato spagnolo. Il pilota inglese Gino Rea (Gresini Racing) ha fatto segnare il tempo più veloce con l'italiano Claudio Corti su un asfalto rimasto asciutto per la prima parte della giornata. L'arrivo della pioggia a circa metà della mattinata ha interrotto le attività in corso, e sebbene il sole abbia provato ad asciugare la pista con una breve comparsata verso mezzogiorno, un altro scroscio di pioggia un'ora prima della chiusura ufficiale della pista ha posto anticipatamente la parola fine alla giornata di lavoro. Presenti anche Scott Redding e Mika Kallio, così come il nuovo acquisto del team Aspar, Toni Elias e il suo compagno di squadra Nico Terol, Campione del Mondo 125cc 2011. Tempi non ufficiali del venerdì: 1. Gino Rea, 1'36"4 (33 giri) 2. Claudio Corti, 1'36"4 (49 giri) 3. Scott Redding 1'36"8 (56 giri) 4. Mika Kallio, 1'37"1 (35 giri) 5. Andrea Iannone, 1'37"4 (5 giri) 6. Takaaki Nakagami, 1'37"5 (32 giri) 7. Toni Elías, 1'38"3 (37 giri) 7. Johann Zarco, 1'38"3 (62 giri) 9. Nico Terol, 1'39"0 (41 giri)

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Gino Rea
Articolo di tipo Ultime notizie