Splendida vittoria di Andrea Iannone a Barcellona

Splendida vittoria di Andrea Iannone a Barcellona

Marquez si scontra con Espargarò e lo fa cadere.

Bellissima gara quella della classe Moto2 a Barcellona. A vincerla dopo un appassionante battaglia è stato Andrea Iannone, che è riuscito a battere Thomas Luthi e Marc Marquez, autore della pole. È la prima vittoria del 2012 per l’abruzzese che porta in alto la Speed Up del Team Speed Master. Non mancheranno polemiche per questa gara, ma questa volta non a causa di Iannone, ma Marquez che dopo un errore ha colpito il connazionale Pol Espargarò che accusa quindi uno zero pesantissimo in classifica mondiale. Pole position per Marquez, la quarta dell’anno, pilota del Team CatalunyaCaixa Repsol, già campione del mondo della 125cc e vice-campione della Moto2 2011. Il rider della Suter partirà dalla prima fila con il connazionale nonché rivale per la corsa al titolo Pol Espargarò e con lo svizzero Luthi. Primo dei piloti italiani è Iannone, quarto, seguito dal romano Simone Corsi, quinto. Gara asciutta, si spengono i semafori, al via il più veloce è il poleman, seguono Dominique Aegerter, Andrea Iannone, Pol Espargarò, Thomas Luthi, Toni Elias, Esteve Rabat, Bradley Smith, Simone Corsi e Scott Redding. Tripla caduta che vede coinvolti Gino Rea, Julian Simon e Mike di Meglio, che fortunatamente non riportano conseguenze fisiche. Si chiude il primo giro, Iannone passa per primo sulla linea del traguardo seguito dallo svizzero Aegerter, da Marquez, da Elias, Espargarò, Luthi, Rabat, Redding, Corsi e De Angelis, mentre viene segnalato il jump start di Roberto Rolfo che dovrà scontare un ride through. Grande battaglia nelle prime posizioni, Iannone fa segnare il giro veloce ma gli altri non mollano, Marquez su tutti che gioca in casa. I primi nove piloti sono racchiusi in due secondi e mezzo. Luthi passa Elias portandosi in terza posizione, i primi tre cercano l’allungo. Attacco di Marquez al termine del rettilineo d’arrivo, lo spagnolo passa Iannone portandosi al comando. Il pilota del Team Speed Master però non molla e dopo averlo studiato attacca il pilota del Team CatalunyaCaixa Repsol nello stesso punto riportandosi in vetta. Anche Luthi passa Marquez ed Pol Espargarò riduce il distacco riportandosi sotto ai primi. I primi quattro hanno un vantaggio di oltre cinque secondi sul quinto, al momento Scott Redding. Il britannico guida un gruppetto formato da Rabat, Aegerter, Elias, Kallio e Corsi. Alex De Angelis è intanto quattordicesimo, mentre Claudio Corti è diciassettesimo e Roberto Rolfo dopo aver scontato la penalizzazione è ventottesimo, gara compromessa per il pilota del Team Technomag-CIP. Davanti intanto Marquez passa prima Luthi e poi Iannone riportandosi al comando. L’abruzzese però non ci sta e con un bel sorpasso in curva si riporta in prima posizione. Grandissima bagarre, Marquez di nuovo al comando grazie ad un piccolo errore di Iannone. Cade intanto Elias, autore fin qui di una buonissima gara. Non si contano più i sorpassi tra Marquez e Iannone, con quest’ultimo di nuovo al comando. Sta dando il massimo il pilota del Team Speed Master, vuol “guastare” la festa di Marquez nella sua gara di casa. Piccolo errore di Luthi, ne approfitta Espargarò che si porta in terza posizione. Sembrerebbe poter essere una battaglia a quattro quella per la vittoria del Gran Premio di Catalunya Moto2. Errore di Marquez, lo spagnolo allarga e rientrando si tocca con Espargarò con quest’ultimo che cade rovinosamente nelle vie di fuga. Ci saranno grandi polemiche tra i due, e tuttora adesso l'incidente è sotto investigazione da parte dei commissari di gara. Luthi intanto si è portato al comando ma in fondo al rettilineo è Iannone a riprendersi la prima posizione. Ultimo giro, Marquez sembra tagliato fuori dalla lotta per la vittoria. Iannone va a vincere la prima gara del 2012 davanti allo svizzero e a Marquez.

Moto2 - Barcellona - Gara

Moo2 - Barcellona - Classifica piloti

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie