Iannone strapazza tutti anche ad Assen

Iannone strapazza tutti anche ad Assen

L'italiano si invola solitario verso il successo, lo seguono Elias e Luthi

Quando Andrea Iannone è in giornata non c'è niente da fare per i suoi avversari. Il pilota italiano è riuscito a ripetere ad Assen quanto era stato in grado di fare al Mugello: scattato dalla pole position, ha imposto un ritmo infernale alla corsa, costruendosi un margine di diversi secondi nello spazio di pochi giri e andando meritatamente a conquistare la sua seconda vittoria stagionale. Un bel colpo per Iannone, che risale quindi al quarto posto in classifica, staccato di una trentina di punti dal leader Toni Elias, che in Olanda è giunto proprio secondo alle sue spalle. Lo spagnolo del Team Gresini ha corso in coppia con il tailandese Ratthapark Wilairot, ma nel finale ha usato la sua maggior esperienza ed è riuscito a costruirsi un leggero margine di sicurezza che gli è valso il secondo gradino del podio. Il pilota orientale poi si è visto sfuggire anche la terza posizione, perchè nel finale è stato raggiunto da Thomas Luthi, che proprio come a Silverstone una settimana fa si è reso protagonista di una grande rimonta nella seconda parte di gara, conquistando non solo il podio, ma anche il terzo posto in campionato. Il giapponese Shoya Tomizawa invece ha mantenuto il suo secondo posto in classifica spuntandola nella volata per la quinta posizione sullo spagnolo Julian Simon. Dodicesimo invece Simone Corsi, cui non è riuscita la solita clamorosa rimonta a cui ci aveva abituato in queste prime gare. MOTO2, Assen, 26/06/2010 Classifica finale 1. Andrea IANNONE - Speed Up - 40'00"383 2. Toni ELIAS - Moriwaki - +4"492 3. Thomas LUTHI - Moriwaki - +5"390 4. Ratthapark WILAIROT - Bimota - +5"473 5. Shoya TOMIZAWA - Suter - +7"405 6. Julian SIMON - Suter - +7"666 7. Jules CLUZEL - Suter - +16"023 8. Mike DI MEGLIO - Suter - +16"122 9. Karel ABRAHAM - FTR - +16"959 10. Yuki TAKAHASHI - Tech 3 - +19"601 11. Scott REDDING - Suter - +20"187 12. Simone CORSI - Motobi - +20"423 13. Gabor TALMACSI - Speed Up - +21"358 14. Mattia PASINI - Motobi - +26"654 15. Yonny HERNANDEZ - BQR-Moto2 - +34"024 16. Alex BALDOLINI - I.C.P. - +34"045 17. Claudio CORTI - Suter - +34"377 18. Dominique AEGERTER - Suter - +34"481 19. Stefan BRADL - Suter - +37"283 20. Alex DE ANGELIS - Force GP210 - +42"525 21. Vladimir IVANOV - Moriwaki - +43"395 22. Kenny NOYES - Promoharris - +46"784 23. Sergio GADEA - Pons Kalex - +46"796 24. Niccolo CANEPA - Force GP210 - +59"324 25. Hector FAUBEL - Suter - +1'00"168 26. Robertino PIETRI - Suter - +1'01"868 27. Raffaele DE ROSA - Tech 3 - +1'02"451 28. Bernat MARTINEZ - Bimota - +1'07"317 29. Vladimir LEONOV - Suter - +1'10"107 30. Valentin DEBISE - ADV - +1'37"619 31. Mashel AL NAIMI - BQR-Moto2 - +1'41"035 32. Joan OLIVE - Promoharris - +1'41"545 La classifica del campionato (primi 10): 1. Elias 100; 2. Tomizawa 76; 3. Luthi 74; 4. Iannone 67; 5. Simon 61; 6. Cluzel e Corsi 55; 8. Gadea 47; 9. Debon e Talmacsi 37.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie