Iannone: "Ora è importante lavorare con la testa"

L'italiano, vincitore di due delle ultime tre gare, è già concentrato su Barcellona

Iannone:
Vista da fuori la gara di Andrea Iannone ad Assen può essere sembrata facile, ma il pilota italiano ha spiegato che non è stato assolutamente semplice andare a centrare il suo secondo successo stagionale in Moto2. "È stata molto difficile, Wilairot è passato davanti a me e dopo poco sono riuscito a superarlo: questa è stata una buona mossa perché era molto importante riuscire ad andare via. Alle mie spalle Toni e gli altri avevano un passo molto veloce, non riuscivo a staccarli più di tanto anche se a metà gara ci sono riuscito e ho preso un buon margine" ha spiegato Andrea, che riconosce anche il valore aggiunto della squadra: "Il merito va anche all’aiuto della squadra: lavoriamo in sintonia e questo rende più facile ottenere buoni risultati". Questo weekend però si torna già in pista, quindi la testa deve già andare a Barcellona: "L’importante ora è lavorare con la testa, restare concentrati perché il Gp di Catalunya è domenica e sarà una gara impegnativa".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie