Moto2
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
14 ago
Evento concluso
21 ago
Evento concluso
13 mag
Evento concluso
18 set
Evento concluso
G
Barcelona
27 set
Gara in
3 giorni
09 ott
Prossimo evento tra
15 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
22 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
43 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
50 giorni
G
Algarve
20 nov
Prossimo evento tra
57 giorni

Moto 2: Aegerter torna in top ten, Raffin migliora e pensa positivo

condividi
commenti
Moto 2: Aegerter torna in top ten, Raffin migliora e pensa positivo
Di:

Solide le performance dei due elvetici sul Red Bull Ring. Dominique torna tra i migliori dieci dopo due ritiri consecutivi, Jesko “felice per aver trovato finalmente un buon ritmo”.

Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Jorge Navarro, Federal Oil Gresini Moto2, Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten Austrian Moto2 2017
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Franco Morbidelli, Marc VDS, partenza
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Jorge Navarro, Federal Oil Gresini Moto2
Jesko Raffin, CarXpert Interwetten Moto2
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Dominique Aegerter, Kiefer Racing
Franco Morbidelli, Marc VDS
Dominique Aegerter, Kiefer Racing

Può finalmente tornare a sorridere anche Dominique Aegerter in sella alla Suter del Kiefer Racing. Il 26enne rossocrociato è tornato a racimolare punti a Spielberg dopo un periodo condizionato da ritiri e tanta sfortuna.

In Stiria, il numero 77 della categoria di mezzo del Motomondiale ha tagliato il traguardo in nona posizione davanti a Hafizh Syahrin e Simone Corsi. “Sono proprio felice per come si è conclusa la gara in Austria”, ammette il centauro capitolino.

“Fortunatamente sono riuscito a partire in modo ottimale, riuscendo a recuperare alcune posizioni già dalla prima curva. Quello che mi rende più soddisfatto di tutto è il fatto di essere riuscito a rientrare in zona punti dopo un periodo non proprio positivo”, si compiace Aegerter, effettivamente reduce dai ritiri consecutivi in Repubblica Ceca e Germania.

 

Il pilota di Rohrbach non nasconde di aver avvertito una certa pressione negli istanti precedenti lo spegnersi dei semafori. “Devo ammetterlo. Un po’ di pressione prima di partire l’ho sentita, perché non è mai facile quando tutto sembra remarti contro. Con il passare dei minuti l’ho superata e sono riuscito a concentrarmi unicamente sulla gara”.

E ancora: “Il nostro obiettivo? Credo che possiamo stare al passo con la top cinque. Analizzando i tempi credo che non sia così impossibile. Fin dall’appuntamento di Silverstone cercheremo di dare il massimo affinché il nostro desiderio si realizzi”.

Altrettanto solida la corsa di Jesko Raffin a Spielberg, un tempo Zeltweg. Il giovane elvetico non è riuscito ad andare oltre il 18esimo posto, ma “aver portato a termine la corsa è già di per sé buono”.

Jesko ha evidenziato alcune difficoltà su tutto l’arco del fine settimana austriaco. “Prove e qualifiche non sono state positive per me”, ammette il portacolori della Garage Plus Interwetten.

 

Il numero 2 è felice di non essere rimasto coinvolto nel maxi incidente della prima curva, ma non soltanto. “Essere riuscito a evitare il caos è stato un bel sospiro di sollievo. A rendermi particolarmente felice è però il ritmo in gara. Contrariamente a quanto avvenuto nelle prove sono riuscito ad adattarmi bene al tracciato”.

Infine: “Credo che non siamo tanto lontani dalla sufficienza. Ovviamente c’è molto da lavorare, ma la strada presa è quella buona. Spero che a Silverstone si possano già vedere alcune varianti saggiate nei test proprio sul Red Bull Ring”, conclude Raffin.

Test Spielberg, Moto2: Morbidelli ha provato 2 telai nuovi Kalex

Articolo precedente

Test Spielberg, Moto2: Morbidelli ha provato 2 telai nuovi Kalex

Articolo successivo

Furto a Marc VDS: rubata la Kalex di Rabat iridata Moto2 nel 2014!

Furto a Marc VDS: rubata la Kalex di Rabat iridata Moto2 nel 2014!
Carica i commenti