Misano, Libere 3: questione di 4 millesimi per Bradl

Misano, Libere 3: questione di 4 millesimi per Bradl

Lo sfidante Marques resta ad un soffio! De Angelis terzo, sente aria di casa

E' avvincente la battaglia in Moto2: quattro millesimi di secondo separano i duellanti per il titolo mondiale alla conclusione del terzo turno di prove libere al Misano World Circuit valide per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Stefan Bradl, leader del campionato, si porta in vetta alla graduatoria con il tempo di 1’38″361 davanti al suo più diretto inseguitore Marc Marquez, lo spagnolo del Team CatalunyaCaixa Repsol. I due rider sono separati da 28 punti nella graduatoria iridata e c'è da aspettarsi uno splendido testa a testa in questo week end romagnolo. Alex De Angelis sente aria di casa con la MotoBI del JiR: il sanmarinese è terzo e si mantiene in zona podio con un ultimo giro velocissimo che lo ha portato a poco più di 2 decimi dalla pole. Seguono nella lista del tempi Yuki Takahashi (Moriwaki Gresini) e Scott Redding (Suter Marc VDS), mentree Andrea Iannone è sesto con la Suter del Speed Master Team. Nella top ten è entrata anche la seconda Moriwaki MD600 del Gresini Racing che è affidata a Michele Pirro, ottavo, con Simone Corsi undicesimo.In crisi gli altri italiani: Alex Baldolini on la Pons KALEX è 18. mentre Raffaele De Rosa è 21. Mattia Pasini è disperso al 26. posto, con Claudio Corti 28. e la wild card Alessandro Andreozzi, wild card, 37. Nel corso della sessione scivolate per Aleix Espargaro alla Quercia e per Ricky Cardus in terra alla Variante del Parco, ma entrambi saranno in pista per le qualifiche.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Alex de Angelis , Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag idrogeno