Vinales sbanca Austin alla seconda gara in Moto2!

Vinales sbanca Austin alla seconda gara in Moto2!

Il campione del mondo della Moto3 scappa nel finale e precede Rabat ed Aegerter. Corsi ottimo quinto

Che Maverick Vinales fosse un talento assoluto non lo aveva mai messo in dubbio nessuno, ma oggi il campione del mondo in carica della classe Moto3 ne ha dato una chiara riprova, andando ad imporsi ad Austin in quella che è solamente la sua seconda gara in Moto2. Impresa che era riuscita a pochi, se non addirittura a nessuno. Il portacolori del Team Pons HP 40 è stato per tutta la gara nelle posizioni di vertice, battagliando con alcuni protagonisti a sorpresa come Xavier Simeon e Dominique Aegerter, insieme ai quali era andato in fuga fin dalle primissime fasi. Quando però alle loro spalle ha iniziato ad incombere l'ombra del poleman Esteve Rabat, che si era reso protagonista di una prima parte di gara deludente, Vinales ha rotto gli indugi, approfittando anche di un dritto di Simeon alla prima curva, ma sfoderando soprattutto un sorpasso clamoroso ai danni di Aegerter tra la curva 2 e la curva 3. Ma è quello che ha fatto dopo che ha dell'incredibile, perchè è andato via immediatamente, sfoderando un passo migliore di circa 1" rispetto agli inseguitori, che nel frattempo si davano grande battaglia per la piazza d'onore alle sue spalle. Alla fine quindi Maverick è transitato sotto alla bandiera a scacchi con un vantaggio di 4" su Rabat, che con questo piazzamento si è comunque mantenuto in vetta alla classifica del campionato. Il terzo posto poi va ad Aegerter, che in questo modo quindi riscatta il ritiro del Qatar, avvenuto dopo una serie di oltre 30 piazzamenti consecutivi a punti. Quarto posto per Mika Kallio, che nella parte centrale della corsa aveva regalato anche un bellissimo duello con il compagno di squadra Rabat, nel quale è uscito però sconfitto. Dietro di lui completa la top five Simone Corsi, migliore dei piloti italiani con la sua Forward KLX, che ha potuto anche sfruttare il definitivo ko di Simeon, caduto ad un paio di tornate dal termine. Alla fine artiglia un ottavo posto anche il sammarinese Alex De Angelis, che ha chiuso alle spalle di Thomas Luthi ed Anthony West, ma si merita i complimenti anche Mattia Pasini, risalito addirittura fino alla 12esima posizione dopo essere rimasto coinvolto in una maxicarambola alla prima curva con Josh Herrin, Sam Lowes e Franco Morbidelli. Anche il campione in carica della Stock 600 è ripartito, ma alla fine si è dovuto accontentare del 17esimo posto. Ritirato invece Lorenzo Baldassarri, che proprio come in Qatar è finito ruote all'aria quando era in lotta per la zona punti. Tra i piloti più attesi poi bisogna segnalare l'incidente che ha messo fuori gioco Johann Zarco e Julian Simon, con il francese che aveva tentato un attacco davvero troppo al limite all'interno.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Maverick Viñales , Tito Rabat , Dominique Aegerter
Articolo di tipo Ultime notizie