Moto2
17 lug
Evento concluso
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
14 ago
Warm Up in
10 Ore
:
38 Minuti
:
55 Secondi
G
Spielberg II
22 ago
Qualifiche 1 in
6 giorni
G
Misano
13 mag
Prossimo evento tra
26 giorni
G
Misano II
18 set
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Barcelona
25 set
Prossimo evento tra
40 giorni
09 ott
Prossimo evento tra
54 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
68 giorni
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
82 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
89 giorni

Lüthi giù dal podio a Silverstone, ma “più che mai positivo”!

condividi
commenti
Lüthi giù dal podio a Silverstone, ma “più che mai positivo”!
Di:
28 ago 2017, 17:24

Il centauro della CarXpert Interwetten si gusta un “buon risultato al termine di un fine settimana estenuante”. Aver perso tre punti da Franco Morbidelli “non è un problema, c’è ancora tempo”.

Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Fabio Quartararo, Pons HP 40
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten

È stata una settimana che Thomas Lüthi non dimenticherà tanto facilmente. Giunto a Silverstone con l’umore a mille dopo la tanto attesa ufficialità del salto in MotoGP, il centauro rossocrociato non ha dato vita alla migliore corsa della carriera.

Partito in terza fila, “Tom” è scattato in modo ottimale riuscendo a portarsi a stretto giro di posta negli scarichi del gruppetto di testa. Prossimo a vestire i colori della Marc VDS nella Classe regina, Lüthi ha presto capito di non possedere il ritmo del vincitore Nakagami e degli italiani Mattia Pasini e Franco Morbidelli, dovendosi quindi accontentare del quarto rango.

 

La comunque solida prestazione del bernese offusca il fatto di aver perso tre preziosi punti nei confronti del prossimo compagno di scuderia, Franco Morbidelli, nella corsa al titolo iridato di Moto2.

“È stato un fine settimana difficile, duro e estenuante. Il quarto posto è importante in ottica campionato, considerando le difficoltà incontrate”, le prime parole del sempre sorridere 30enne rossocrociato.

“Sono stato veloce, è vero, ma non ho mai avuto l’occasione di attaccare come avrei voluto. Quando Pasini mi ha passato ho provato a riprenderlo subito, ma mi sono presto reso conto di non avere le carte in regola per battagliare con lui. Ho preferito non prendermi rischi e mettere a dura prova freni e gomme”, continua Lüthi.

Il portacolori della CarXpert Interwetten rimane tuttavia ottimista in vista degli ultimi appuntamenti della stagione, che lo vedono protagonista in un intenso testa a testa con l’italiano. “Resto positivo, poiché il campionato è lungo e può succedere di tutto. Rassegnato? No, mai. Ci terrei a salutare la categoria di mezzo con il titolo”, ha infine concluso il numero 12.

Takaaki Nakagami batte Pasini e Morbidelli a Silverstone

Articolo precedente

Takaaki Nakagami batte Pasini e Morbidelli a Silverstone

Articolo successivo

Pasini: "Il terzo posto nel Mondiale sarebbe veramente bellissimo"

Pasini: "Il terzo posto nel Mondiale sarebbe veramente bellissimo"
Carica i commenti