Le Mans, Libere 3: Bagnaia-Morbidelli, grande doppietta italiana

I ragazzi di casa nostra sfiorano addirittura la tripletta, perché Marini viene scalzato solamente a tempo scaduto dallo svizzero Luthi. Brutto highside per Alex Marquez, che finisce al centro medico. Clavicola ko per Lecuona.

Le Mans, Libere 3: Bagnaia-Morbidelli, grande doppietta italiana

Gli italiani continuano a mostrarsi in grande spolvero nel GP di Francia di classe Moto2. Stamattina infatti i ragazzi di casa nostra hanno monopolizzato le prime due posizioni della terza sessione di prove libere disputata sul tracciato di Le Mans.

Pecco Bagnaia si conferma l'uomo del momento nella classe di mezzo: dopo il podio di Jerez, il rookie dello Sky Racing Team VR46 è stato velocissimo in tutti i turni anche in Francia e stamani si è tolto la soddisfazione di mettere tutti in fila.

Proprio sotto alla bandiera a scacchi, il torinese ha girato in 1'37"386, staccando di 91 millesimi l'altra Kalex del connazionale e leader della classifica iridata Franco Morbidelli, che ancora una volta però sembra avere il ritmo per essere l'uomo da battere in ottica gara.

Poteva addirittura essere una tripletta tricolore, ma a rovinare la festa sotto alla bandiera a scacchi ci ha pensato Thomas Luthi, andando a prendersi la terza posizione ai danni di un Luca Marini che però sembra avere delle ottime carte da giocarsi nelle qualifiche di oggi pomeriggio.

In quinta posizione c'è la prima delle Suter con Dominique Aegerter, mentre sorprende che la prima delle KTM questa volta non è quella di Miguel Oliveira, ma quella di Ricky Cardus: lo spagnolo è ottavo, alle spalle anche di Axel Pons e di Xavier Simeon, mentre il portoghese è solo 11esimo. Male anche il giapponese Takaaki Nakagami, 16esimo.

Nonostante una scivolata alla curva 6, nella top ten c'è poi spazio anche per la Speed Up di Simone Corsi, mentre nelle prime posizioni mancano all'appello Lorenzo Baldassarri e Mattia Pasini, rispettivamente 17esimo e 19esimo. Il portacolori del Team Italtrans però è caduto nel finale e si è anche visto cancellare il suo giro migliore.

Come avrete notato, all'appello nelle prime posizioni manca anche Alex Marquez: lo spagnolo è stato vittima di un brutto highside alla curva 6, per il quale è finito anche al centro medico, anche se sembra che sia tutto ok. E' andata peggio ad Iker Lecuona, che ha centrato la sua moto, perché per lui il weekend finisce qui a causa di una clavicola fratturata.

Per completare il quadro degli italiani mancano il 22esimo tempo di Andrea Locatelli, il 25esimo di Stefano Manzi ed il 27esimo di Axel Bassani, con questi ultimi due che se non altro piano piano iniziano a guadagnare qualche posizione nelle retrovie.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 22 1'37.386     154.703 254
2 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 22 1'37.477 0.091 0.091 154.559 252
3 12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 24 1'37.477 0.091 0.000 154.559 255
4 10 italy Luca Marini  Kalex 19 1'37.629 0.243 0.152 154.318 251
5 77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 24 1'37.849 0.463 0.220 153.971 250
6 49 spain Axel Pons  Kalex 24 1'37.891 0.505 0.042 153.905 252
7 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 23 1'38.017 0.631 0.126 153.708 250
8 88 spain Ricard Cardus  KTM 19 1'38.030 0.644 0.013 153.687 250
9 68 colombia Yonny Hernandez  Kalex 23 1'38.036 0.650 0.006 153.678 250
10 24 italy Simone Corsi  Speed Up 19 1'38.043 0.657 0.007 153.667 247
11 11 germany Sandro Cortese  Suter 22 1'38.073 0.687 0.030 153.620 251
12 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 23 1'38.077 0.691 0.004 153.613 251
13 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 19 1'38.121 0.735 0.044 153.545 250
14 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 24 1'38.233 0.847 0.112 153.370 249
15 55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 24 1'38.234 0.848 0.001 153.368 250
16 30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 17 1'38.237 0.851 0.003 153.363 252
17 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 20 1'38.267 0.881 0.030 153.316 247
18 9 spain Jorge Navarro  Kalex 23 1'38.304 0.918 0.037 153.259 248
19 54 italy Mattia Pasini  Kalex 20 1'38.330 0.944 0.026 153.218 250
20 32 spain Isaac Viñales  Kalex 17 1'38.533 1.147 0.203 152.903 251
21 45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 23 1'38.546 1.160 0.013 152.882 249
22 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 23 1'38.550 1.164 0.004 152.876 250
23 23 germany Marcel Schrötter  Suter 21 1'38.755 1.369 0.205 152.559 248
24 2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 22 1'38.755 1.369 0.000 152.559 246
25 62 italy Stefano Manzi  Kalex 22 1'39.310 1.924 0.555 151.706 251
26 27 spain Iker Lecuona  Kalex 5 1'39.495 2.109 0.185 151.424 251
27 47 italy Axel Bassani  Speed Up 22 1'39.677 2.291 0.182 151.148 249
28 87 australia Remy Gardner  Tech 3 20 1'39.704 2.318 0.027 151.107 248
29 73 spain Alex Marquez  Kalex 5 1'39.707 2.321 0.003 151.102 250
30 6 united_kingdom Tarran MacKenzie  Suter 19 1'39.708 2.322 0.001 151.101 248
31 57 spain Edgar Pons  Kalex 22 1'40.476 3.090 0.768 149.946 248
32 89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 17 1'41.656 4.270 1.180 148.205 250
condividi
commenti
Le Mans, Libere 2: Alex Marquez beffa Bagnaia a tempo scaduto

Articolo precedente

Le Mans, Libere 2: Alex Marquez beffa Bagnaia a tempo scaduto

Articolo successivo

Thomas Luthi batte Bagnaia di un soffio ed è in pole a Le Mans

Thomas Luthi batte Bagnaia di un soffio ed è in pole a Le Mans
Carica i commenti