Moto2
G
Jerez
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
20 Ore
:
30 Minuti
:
44 Secondi
G
Barcelona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
91 giorni
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
119 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
140 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
147 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
154 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
168 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
175 giorni
G
Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
182 giorni

Brad Binder centra il primo successo in Moto2 al Sachsenring. Primo podio per un ottimo Luca Marini

condividi
commenti
Brad Binder centra il primo successo in Moto2 al Sachsenring. Primo podio per un ottimo Luca Marini
Di:
15 lug 2018, 11:20

Francesco Bagnaia costretto a una grande rimonta dopo essere sprofondato in 25esima posizione per evitare Pasini, caduto davanti a lui alla Curva 13. Ora ha 7 punti di vantaggio su Oliveira, che ha chiuso quarto.

Dopo la grande qualifica di ieri ci si aspettava una lotta tutta italiana per la vittoria del Gran Premio di Germania sul tracciato del Sachsenring, invece Brad Binder è stato bravo ad approfittare di tutti gli avvenimenti dei primi giri che hanno di fatto tolto di mezzo Mattia Pasini e Francesco Bagnaia per portare a casa la prima vittoria della carriera in Moto2.

Il pilota sudafricano ha sfruttato una KTM in forma strepitosa per passare Joan Mir e Luca Marini e involarsi verso una bella vittoria. A nulla sono valsi i tentativi di Joan Mir di recuperare su di lui.

Mir, intanto, si invola sempre più verso il premio di "Rookie of the Year". Oggi è stato più veloce, più consistente e convincente dell'esperto compagno di squadra Alex Marquez, il quale non è andato oltre la 13esima posizione.

Bisogna però sottolineare il grande podio ottenuto da Luca Marini, il primo della carriera in Moto2 e nel Motomondiale. Il pilota del team Sky VR46, nonché fratello di Valentino Rossi, ha condotto una gara molto veloce e intelligente. Questo lo ha portato a chiudere a poco più di un decimo da Mir sotto la bandiera a scacchi.

L'evento che ha certamente cambiato il corso della gara è avvenuto al secondo giro, quando Mattia Pasini è scivolato in uscita dalla Curva 13 mentre era secondo, alle spalle di Marini. Bagnaia, che era a pochi centimetri da Pasini, ha dovuto alzare la moto per evitare quella del connazionale ed è passato dalla terza alla 25esima posizione.

Da quel momento "Pecco" ha messo in scena una rimonta molto bella, chiusa in 12esima posizione dopo un bel sorpasso all'ultima curva della gara ai danni di un Alex Marquez davvero in ombra. In questo modo Bagnaia è riuscito a rimanere in vetta alla classifica Mondiale, con Miguel Oliveira che però gli ha rosicchiato punti importanti.

Ora tra i due ci sono solo 7 punti, mentre prima di questo fine settimana il vantaggio del pilota piemontese era di 16 punti. Quinta posizione per Sam Lowes, che è stato a lungo in lotta con Oliveira e Marcel Schroetter. Il tedesco ha chiuso in sesta posizione davanti al pubblico di casa, ma nulla ha potuto quando le KTM hanno deciso di attaccarlo.

Xavi Vierge ha chiuso settimo, battendo in volata un solido Simone Corsi. Fabio Quartararo ha chiuso a 4 decimi dai due, in nona posizione. Finalmente Jorge Navarro, pilota del team Gresini Moto2, è riuscito a terminare una gara e lo ha fatto in decima posizione.

Da segnalare le cadute che hanno coinvolto Lorenzo Baldassarri e Andrea Locatelli, avvenute nello stesso giro del crash di Pasini, ma anche quelle di Stefano Manzi, Denny Kent e Tetsuta Nagashima.

Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   41 South Africa Brad Binder  KTM 28 39'46.306     155.0   25
2   36 Spain Joan Mir  Kalex 28 39'47.085 0.779 0.779 155.0   20
3   10 Italy Luca Marini  Kalex 28 39'47.239 0.933 0.154 155.0   16
4   44 Portugal Miguel Oliveira  KTM 28 39'48.449 2.143 1.210 154.9   13
5   22 United Kingdom Sam Lowes  KTM 28 39'52.682 6.376 4.233 154.6   11
6   23 Germany Marcel Schrötter  Kalex 28 39'52.819 6.513 0.137 154.6   10
7   97 Spain Xavi Vierge  Kalex 28 40'01.850 15.544 9.031 154.0   9
8   24 Italy Simone Corsi  Kalex 28 40'01.980 15.674 0.130 154.0   8
9   20 France Fabio Quartararo  Speed Up 28 40'02.310 16.004 0.330 154.0   6
10   9 Spain Jorge Navarro  Kalex 28 40'02.311 16.005 0.001 154.0   7
11   87 Australia Remy Gardner  Tech 3 28 40'02.902 16.596 0.591 153.9   5
12   42 Italy Francesco Bagnaia  Kalex 28 40'03.610 17.304 0.708 153.9   4
13   73 Spain Alex Marquez  Kalex 28 40'03.764 17.458 0.154 153.9   3
14   77 Switzerland Dominique Aegerter  KTM 28 40'04.444 18.138 0.680 153.8   2
15   40 Spain Augusto Fernandez  Kalex 28 40'10.122 23.816 5.678 153.5   1
16   13 Italy Romano Fenati  Kalex 28 40'10.917 24.611 0.795 153.4    
17   89 Malaysia Khairul Pawi  Kalex 28 40'11.923 25.617 1.006 153.4    
18   4 South Africa Steven Odendaal  NTS 28 40'14.325 28.019 2.402 153.2    
19   27 Spain Iker Lecuona  KTM 28 40'14.479 28.173 0.154 153.2    
20   64 Netherlands Bo Bendsneyder  Tech 3 28 40'22.704 36.398 8.225 152.7    
21   51 Eric Granado  Suter 28 40'26.505 40.199 3.801 152.4    
22   16 United States Joe Roberts  NTS 28 40'27.815 41.509 1.310 152.4    
23   21 Italy Federico Fuligni  Kalex 28 40'50.330 1'04.024 22.515 151.0    
24   18 Xavi Cardelus  Kalex 27 41'08.577 1 Lap 1 Lap 144.5    
25   62 Italy Stefano Manzi  Suter 21 41'00.447 7 Laps 6 Laps 112.7    
  dnf 32 Spain Isaac Viñales  Kalex 16 23'12.840 12 Laps 5 Laps 151.8 Retirement  
  dnf 52 United Kingdom Danny Kent  Speed Up 7 10'01.144 21 Laps 9 Laps 153.8 Accident  
  dnf 45 Japan Tetsuta Nagashima  Kalex 4 5'49.207 24 Laps 3 Laps 151.3 Accident  
  dnf 7 Italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 2 2'53.075 26 Laps 2 Laps 152.7 Accident  
  dnf 54 Italy Mattia Pasini  Kalex 1 1'25.989 27 Laps 1 Lap 153.6 Accident  
  dnf 5 Italy Andrea Locatelli  Kalex 1 1'28.385 27 Laps 2.396 149.5 Accident  
  dns 95 France Jules Danilo  Kalex          
Articolo successivo
Triplete italiano al Sachsenring: Pasini fa una grande pole davanti a Marini e Bagnaia!

Articolo precedente

Triplete italiano al Sachsenring: Pasini fa una grande pole davanti a Marini e Bagnaia!

Articolo successivo

Marini festeggia il primo podio iridato: "Dobbiamo continuare ad impegnarci e a crederci"

Marini festeggia il primo podio iridato: "Dobbiamo continuare ad impegnarci e a crederci"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Sachsenring
Location Sachsenring
Autore Giacomo Rauli