Bagnaia: "Inizio il trittico con qualche punto in più di quanto avrei sperato su Oliveira"

condividi
commenti
Bagnaia:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
18 ott 2018, 10:57

Dopo la grande doppietta di Buriram, lo Sky Racing Team VR46 si presenta in Giappone con la voglia di consolidare la leadership di Pecco in Moto2, ma anche con l'ambizione di provare ad attaccare la KTM nella classifica riservata ai team.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46 Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46 Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46 Miguel Oliveira, Red Bull KTM Ajo

Entrambi in un ottimo momento di forma, dopo la bellissima doppietta di Buriram, Pecco Bagnaia e Luca Marini affronteranno il particolarissimo circuito giapponese di Motegi, caratterizzato da violente staccate, per accorciare ancora le distanze nella classifica riservata ai Team della Moto2 che ora vede lo Sky Racing Team VR46 al secondo posto con 25 lunghezze da recuperare sulla Red Bull KTM. Pecco inoltre, si presenta al Twin Ring con un bottino di 28 punti sul suo diretto avversario nella generale, il portoghese Miguel Oliveira.

"Speravo di partire per il trittico con 25 punti di vantaggio su Oliveira, invece, dopo il bellissimo 1-2 del Team in Thailandia ho addirittura qualche punticino in più. Questo però non deve farci perdere la concentrazione, anzi, come sempre, dovremmo curare ogni dettaglio. Le tre piste che ci attendono mi piacciono, quella di Motegi è molto complessa con grandi staccate che mettono a dura prova i freni" ha detto Bagnaia.

"In Thailandia l’1-2 del Team è stato qualcosa di davvero unico per tutti e questo deve essere un’ulteriore motivazione a continuare a lavorare in questa direzione per affrontare al meglio il trittico e chiudere in crescendo la stagione. Motegi è una delle piste più impegnative, soprattutto per i freni. Su tutto, mi piacciono il T4 e i tifosi: un rettilineo in discesa e una staccata difficile e cosa dire, sempre gentili, affettuosi ed estremamente educati. Unici!" ha aggiunto Marini.

Articolo successivo
Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP del Giappone

Articolo precedente

Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP del Giappone

Articolo successivo

Moto2, Motegi, Libere 1: Schrotter svetta sull'umido, brutto volo di Marquez

Moto2, Motegi, Libere 1: Schrotter svetta sull'umido, brutto volo di Marquez
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Motegi
Piloti Francesco Bagnaia , Luca Marini
Team Team VR46
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Preview