Bagnaia: "Il Mugello è una delle piste che preferisco. Sarà emozionante"

condividi
commenti
Bagnaia:
Redazione
Di: Redazione
31 mag 2018, 10:27

Il leader del Mondiale di Moto2 arriva nella gara di casa convinto di poter fare bene, ma dovrà essere bravo a gestire le emozioni. Gara di casa anche per Marini, che cerca riscatto dopo un inizio di stagione in sordina.

Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Alex Marquez, Marc VDS, Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46 Joan Mir, Marc VDS
Francesco Bagnaia, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46

La spettacolare cornice naturalistica delle colline toscane e il layout unico del circuito del Mugello danno il benvenuto ai piloti dello Sky Racing Team VR46. Sarà un weekend ricco di eventi, a partire dal pre event DORNA di giovedì, fino ad arrivare all’unveil della speciale livrea tricolore dedicata al GP d’Italia Oakley.

Sempre tra i più forti in questo avvio di stagione e pronto ad essere protagonista dopo il produttivo test a Barcellona dello scorso lunedì, Francesco Bagnaia per difendere la testa della classifica in Moto2. Accanto a lui Luca Marini che, su consiglio dei medici, ha preferito saltare l’ultima sessione di test per recuperare quante più energie possibili in vista del GP di casa.

Alla vigilia del Gran Premio d'Italia, Francesco Bagnaia ha dichiarato: "Arriviamo al GP di casa dopo una serie di risultati importanti e un inizio di stagione positivo. Il Mugello è sicuramente una delle piste che preferisco, un layout difficile, velocissimo, ma allo stesso tempo unico. La sequenza Arrabbiata 1-2 è qualcosa di emozionante! Sentirò questa gara in maniera particolare e dovrò rimanere concentrato: i fan riescono sempre a creare un’atmosfera incredibile".

Luca Marini, anche lui pronto per correre nel GP di casa, ha aggiunto: "E’ la gara sulla pista più bella di tutte, il T2 e il T3 sono unici e anche i fan riescono sempre a creare una bellissima atmosfera. A Le Mans è stato un vero peccato dover rientrare ai box per il dolore alla spalla, ma ho cercato di sfruttare al massimo questa settimana di riposo per recuperare le energie e arrivare al GP di casa nella miglior condizione possibile".

Articolo successivo
Simone Corsi taglia il traguardo dei 250 Gran Premi iridati al Mugello

Articolo precedente

Simone Corsi taglia il traguardo dei 250 Gran Premi iridati al Mugello

Articolo successivo

Mugello, Libere 1: Marquez detta il ritmo, quinto c'è Baldassarri

Mugello, Libere 1: Marquez detta il ritmo, quinto c'è Baldassarri
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Mugello
Location Mugello
Piloti Francesco Bagnaia , Luca Marini
Team Team VR46
Autore Redazione
Tipo di articolo Preview