Moto2
G
Sachsenring
19 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
Canceled
17 lug
Evento concluso
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
G
Spielberg
14 ago
G
Spielberg II
21 ago
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Silverstone
28 ago
Canceled
G
Misano
13 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Misano II
18 set
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Barcelona
25 set
Prossimo evento tra
46 giorni
G
Buriram
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
60 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
Motegi
16 ott
Prossimo evento tra
67 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Phillip Island
23 ott
Canceled
G
Sepang
30 ott
Canceled
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Austin
13 nov
Canceled
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
95 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
Canceled

Assen, la Direzione Gara penalizza Manzi e Lopez per gli incidenti nelle FP

condividi
commenti
Assen, la Direzione Gara penalizza Manzi e Lopez per gli incidenti nelle FP
Di:
28 giu 2019, 19:25

Arrivano già le penalità nel Gran Premio d’Olanda, Stefano Manzi scatterà dal fondo della griglia in Moto2 per aver causato l’incidente con Dimas Ekky Pratama. Alonso Lopez invece perderà sei posizioni per essersi trovato in traiettoria ad andatura lenta ed aver provocato il contatto con Aron Canet.

Cambiano i circuiti, ma non le penalità: anche ad Assen la Direzione Gara ha deciso di sanzionare due piloti per aver causato un incidente nel venerdì di prove libere del Gran Premio d’Olanda. A farne le spese sono stati Stefano Manzi in Moto 2 e Alonso Lopez in Moto3.

La prima sessione di prove libere della Moto2 è stata caratterizzata da una bandiera rossa causata dalla caduta di Dimas Ekky Pratama, trasportato al centro medico prima e all’ospedale successivamente per un trauma cranico. A provocare l’incidente è stato un contatto proprio con Stefano Manzi ed è proprio a causa del contatto tra i due piloti alla curva 9 che la Direzione Gara ha deciso di infliggere una penalità. 

Leggi anche:

Il pilota della MV Agusta infatti scatterà dal fondo della griglia di partenza nella gara di domenica perché la sua manovra è stata giudicata poco sicura. Secondo il regolamento i piloti devono guidare in maniera responsabile senza causare danni ad altri piloti. Nel turno mattutino invece Manzi è stato considerato colpevole della caduta di Pratama, le cui condizioni sembrano comunque stabili.

Arriva una penalità anche in Moto3 ed a subirla è Alonso Lopez. Lo spagnolo procedeva lentamente in traiettoria mentre gli altri piloti facevano segnare i propri tempi. La sua posizione pericolosa ha fatto sì che Aron Canet lo colpisse alla curva 4.

Il pilota del Max Racing Team era nel suo giro veloce e non ha potuto fare nulla per evitare il contatto con il connazionale del team Estrella Galicia 0,0. Pertanto, la Direzione Gara ha giudicato irresponsabile la guida di Lopez, che è stato sanzionato e domenica perderà sei posizioni sulla griglia di partenza. Inutili le contestazioni del pilota, che ha provato a difendersi, ma dovrà scontare la penalità nella gara di Assen.

Moto2, Assen, Libere 2: Binder rimette davanti a tutti la KTM

Articolo precedente

Moto2, Assen, Libere 2: Binder rimette davanti a tutti la KTM

Articolo successivo

Sky e VR46 si salutano a fine anno? Uccio: "Trattiamo, ma tutto può accadere"

Sky e VR46 si salutano a fine anno? Uccio: "Trattiamo, ma tutto può accadere"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2 , Moto3
Evento Assen
Location Assen
Piloti Stefano Manzi , Aron Canet , Dimas Pratama , Alonso Lopez
Autore Lorenza D'Adderio