Arenas, Ogura e Fernandez provano la Moto2 a Portimao

Senza neanche il tempo di festeggiare, il campione del mondo della Moto3 è salito per la prima volta sulla Speed Up a Portimao in vista del debutto in Moto2 del prossimo anno.

Arenas, Ogura e Fernandez provano la Moto2 a Portimao

Ad un solo giorno dalla vittoria del Mondiale, Albert Arenas ha fatto il suo debutto sulla Speed Up di Moto2, con la quale correrà nel 2021, difendendo sempre i colori del Team Aspar. Il campione del mondo della Moto3 ha partecipato ad una giornata di test sul circuito di Portimao, lo stesso su cui ha vinto il titolo domenica, completando un totale di 65 giri.

Il catalano ha fatto segnare un best di 1'43"705 nel suo debutto nella categoria intermedia, fermandosi a 1"2 dalla pole position fatta segnare sabato da Remy Gardner. Il test ha visto anche la partecipazione di altri due futuri esordienti, Ai Ogura e Raul Fernandez, promossi rispettivamente dal Team Honda Asia e dalla Red Bull KTM Ajo.

 

"Ho un grande sorriso e ce l'ho ancora dopo ieri" ha detto Arenas. "Oggi toccava a me metterlo da parte e salire sulla moto. Sono contento, la Moto2 è divertente, ha più potenza, e mi sono adattato un poco alla volta".

"Mi sono divertito, ho fatto circa 60 giri. Mi sono piaciuti tutti. Voglio ringraziare la squadra: con questo test siamo riusciti a chiudere la stagione nel migliore dei modi. Ora però voglio andare a casa e riposarmi".

 

Oltre ad Arenas, la squadra di Aspar Martinez ha fatto debuttare anche Sergio Garcia, che sarà il suo pilota in Moto3 nel 2021. Nella sua prima giornata in sella alla KTM, il pilota di Burriana ha completato 66 giri ed ha fermato il cronometro sull'1'48"138, girando quindi nove decimi più forte del tempo che ha fatto nella gara di domenica, conclusa al quarto posto con la Honda della Estrella Galicia.

"E' stata una giornata molto positiva, con un primo contatto con una moto che non avevo mai guidato prima, dopo quattro anni nella Moto3" ha detto Sergio Garcia. "Le conclusioni sono state molto positive, abbiamo lavorato e provato molte cose con il mio team tecnico. Sono felice, ho fatto dei passi avanti nel corso della giornata. Ho girato da solo, ma sono stato veloce. Ci sono ancora alcune cose da migliorare, ma per il primo giorno è molto buono".

condividi
commenti
Fotogallery: Enea Bastianini campione del mondo Moto2

Articolo precedente

Fotogallery: Enea Bastianini campione del mondo Moto2

Articolo successivo

Marini: "Finiamo questa stagione a testa alta"

Marini: "Finiamo questa stagione a testa alta"
Carica i commenti