Aragon, Libere 1: Iannone al top sotto alla pioggia

Aragon, Libere 1: Iannone al top sotto alla pioggia

Espargaro si è visto cancellare il miglior tempo a causa di un taglio. Solo settimo Marquez

I piloti della Moto2 sembravano i più fortunati della mattinata, ma anche per loro la possibilità di girare con la pista quasi asciutta è durata giusto lo spazio di pochi secondi. Pochi istanti dopo l'apertura della pit lane che ha dato il via alla prima sessione di prove libere, la pioggia ha subito ricominciato a cadere sull'asfalto di Motorland Aragon. Ad ottere la miglior prestazione è stato Andrea Iannone in 2'07"981, anche se va detto che Aleix Espargaro era riuscito a realizzare un giro decisamente migliore, del quale però è stato privato, probabilmente a causa di un taglio effettuato all'interno di una via di fuga. L'italiano è stato quindi l'unico capace di scendere sotto al muro del 2'08" ed ha staccato di oltre quattro decimi un sorprendente Gino Rea, parso particolarmente a suo agio sul fondo viscido dell'autodromo spagnolo. Seguono poi Thomas Luthi, Alex De Angelis e lo specialista del bagnato Johann Zarco, che sono gli ultimi ad essere rimasti al di sotto del secondo di distacco dal battistrada. Solo settimo invece per ora Marc Marquez, che nel finale ha anche rischiato di finire ruote all'aria, provando un bel brivido.

Moto2 - Aragon - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie