Moto2
07 ago
Evento concluso
14 ago
Evento concluso
21 ago
Evento concluso
13 mag
Evento concluso
18 set
Evento concluso
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
16 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
23 giorni
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
37 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Algarve
20 nov
Prossimo evento tra
51 giorni

Al Red Bull Ring podio e sorrisi per Thomas Lüthi

condividi
commenti
Al Red Bull Ring podio e sorrisi per Thomas Lüthi
Di:

Reduce dalla vittoria in Repubblica Ceca, il portacolori della CarXpert Interwetten non riesce a insidiare la leadership di Morbidelli, ma... “Non mi dispero, può ancora succedere di tutto”.

Alex Marquez, Marc VDS, Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Podio: Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Podio: Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Podium: second place Alex Marquez, Marc VDS, Race winner Franco Morbidelli, Marc VDS, third place Th
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten, helmet
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten, helmet
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten, helmet
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten
Thomas Luthi, CarXpert Interwetten

Thomas Lüthi non è riuscito a bissare l’impresa di Brno a Spielberg nell’undicesimo appuntamento stagionale del Campionato del Mondo di Moto 2.

Il centauro elvetico, reduce appunto dalla prima vittoria nel 2017, ha animato la corsa austriaca in lungo e in largo, dando vita a uno spettacolare duello con Álex Márquez per la seconda piazza, mentre Franco Morbidelli si avviava in tutta tranquillità verso il settimo successo della stagione.

Un errore in entrata alla curva Gösser ha fatto perdere al centauro elvetico il contatto con la vetta e, conseguentemente, lo ha forzato a curarsi principalmente di mantenere il vantaggio nei confronti degli italiani Bagnaia e Pasini.

Il nono podio stagionale in undici corse soddisfa parecchio il numero 12 della Carxpert Interwetten, tanto che lui si augura che la bagarre con il pilota della Marc VDS sia stata uno spettacolo agli occhi dei telespettatori.

 

“Che gara emozionante! Credo che io e Álex abbiamo fatto divertire un po’ chiunque abbia avuto l’occasione di vederla”, esordisce “Tom”.

Il duello tra i due ha distolto nonché tolto energie e forze per andare a prendere Morbidelli? “Direi di sì. Sia io che Álex Márquez avevamo la stessa idea: quella di sbarazzarci l’uno dell’altro e andare a lottare con Franco per la vittoria”.

 

Lüthi chiarisce anche l’errore commesso alla curva 3, spina nel fianco lungo tutto l’arco del fine settimana. “Si tratta di una curva insidiosa, nella quale non sono riuscito a prendere le misure in tutto il week end. Nel testa a testa con Márquez, sono arrivato troppo lungo perché mi sono assunto qualche rischio in più”.

La classifica al termine del Gran Premio d’Austria vede “Tom” perdere altri nove punti nei confronti del leader Morbidelli, volato a +26 dal rossocrociato.

 

“Aver perso qualche punto da Franco non mi fa disperare. Lui è difficile da battere, questo lo sanno tutti. Tuttavia il campionato è ancora lunghissimo e può succedere di tutto”, le ultime parole di un mai domo Lüthi.

Morbidelli centra il settimo sigillo in Austria e torna a +26 su Luthi

Articolo precedente

Morbidelli centra il settimo sigillo in Austria e torna a +26 su Luthi

Articolo successivo

Morbidelli: "Quando salgo sul podio, vinco! Mi manca il podio in casa"

Morbidelli: "Quando salgo sul podio, vinco! Mi manca il podio in casa"
Carica i commenti