Sepang, Libere 3: Rabat prima della pioggia

condividi
commenti
Sepang, Libere 3: Rabat prima della pioggia
Redazione
Di: Redazione
12 ott 2013, 06:02

Un acquazzone si abbatte su Sepang a metà sessione, così i piloti Moto2 posson provare entrambe le condizioni

Sessione a due facce per la Moto2 a Sepang, che può provare sull'asciutto e sul bagnato grazie all'acquazzone che si è abbattuto a 20 minuti dal termine delle Prove Libere 3 del Gran Premio della Malesia del Motomondiale. Neanche a dirlo Esteve "Tito" Rabat è stato il pilota più rapido, come già nelle altre due sessioni di prove. Alle sue spalle resiste Thomas Luthi, mentre in terza posizione si rivede Pol Espargaró, che stacca Scott Redding. Il britannico questa mattina è solo sesto anche se a meno di due decimi dal tempo del rivale per il titolo. In mezzo a loro si piazzano Julian Simon e Jordi Torres. In settima posizione Alex de Angelis, trionfatore del GP della passata stagione. Il sammarinese rimane a quasi un secondo, precedendo a sua volta Xavier Simeon, Dominique Aegerter e Takaaki Nakagami. Mika Kallio, undicesimo con la Kalex del Marc VDS Racing Team sull'asciutto, è stato invece il più rapido sul bagnato in 2'26"2, un dato da non sottovalutare in Malesia.

Moto2 - Sepang - Libere 3

Prossimo articolo Moto2
Sepang, Qualifica: Rabat ci crede ancora

Previous article

Sepang, Qualifica: Rabat ci crede ancora

Next article

Sepang, Libere 2: Esteve Rabat tenta la fuga

Sepang, Libere 2: Esteve Rabat tenta la fuga

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Tito Rabat
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie