Dakar: una Yamaha ufficiale per Alessandro Botturi!

Dakar: una Yamaha ufficiale per Alessandro Botturi!

L'italiano verrebbe ingaggiato direttamente dalla casa madre e poi appoggiato al Team Yamaha France

Cyril Despres ha preso una decisione importante qualche mese fa, accettando l'offerta arrivata dalla Peugeot per lasciare le due ruote ed affrontare la Dakar dell'anno prossimo al volante di una 2008 DKR. Una sfida molto interessante per il francese, già cinque volte vincitore della grande classica tra le moto, ma che ha anche aperto degli scenari di mercato notevoli, perché non bisogna dimenticare che si è liberato un posto nella squadra ufficiale Yamaha.

La buona notizia è che quel posto potrebbe essere preso da Alessandro Botturi, che avrebbe quindi per le mani una moto in grado di garantirgli di lottare per le posizioni che contano. La cosa interessante poi è che il pilota italiano verrebbe ingaggiato direttamente dalla Casa giapponese, che poi andrebbe ad appoggiarlo all'interno del Team Yamaha France.

Quello che bisogna capire è come la prenderà Olivier Pain, che già sognava i galloni di pilota di punta, forte anche di due vittorie di tappa nell'ultima edizione. Ma è chiaro che se il "Bottu" arrivasse con la spinta della casa madre lo farebbe per essere il punto di riferimento della squadra.

Se questo scenario si dovesse confermare, Botturi avrebbe però il compito di ripagare questa grossa iniezione di fiducia nei suoi confronti, che comunque è ancora un pilota con un'esperienza relativamente ridotta alla Dakar (ha disputato tre edizioni) e deve riscattare una gara finita troppo presto nel 2014.

L'impegno con la Yamaha sarebbe comunque relativo esclusivamente alla grande classica sudamericana, mentre per il resto della stagione continuerebbe il suo rapporto con la Husqvarna.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto Rally Raid
Piloti Alessandro Botturi
Articolo di tipo Ultime notizie