WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
14 Ore
:
45 Minuti
:
27 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
13 Ore
:
50 Minuti
:
27 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
FP3 in
15 Ore
:
45 Minuti
:
27 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
12 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP2 in corso . . .
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara 1 in
12 Ore
:
20 Minuti
:
27 Secondi

Dakar: HRC ufficializza la rottura con Israel Esquerre

condividi
commenti
Dakar: HRC ufficializza la rottura con Israel Esquerre
Di:
19 ott 2015, 11:33

Il pilota cileno è accusato di un uso improprio e non autorizzato del marchio ad un evento Great Wall

Dopo tanti giorni di voci e gossip, oggi è arrivata la conferma ufficiale da parte della Honda: Jeremias Israel Esquerre non farà più parte della squadra con cui la HRC andrà ad affrontare la Dakar 2016.

Alla base della rottura con il pilota cileno c'è un "utilizzo improprio e non autorizzato del marchio HRC", spiega il comunicato diffuso questa mattina, che però aggiunge che al diretto interessato l'annuncio della rottura era già stato dato lo scorso 17 settembre.

L'episodio incriminato riguarda un evento a cui ha presenziato Israel, posando con la sua moto in un concessionario Great Wall e pubblicando alcune immagini sui social. A quanto pare la Honda non aveva dato la sua autorizzazione alla cosa, anche se Jeremias si è difeso dicendo che il suo rapporto con la Great Wall risale a prima dell'accordo con la Casa giapponese, che ne era informata.

Dettagli che comunque servono solo ad arricchire la storia, ma non a cambiarne la sostanza, perché quello che conta per Israel è che ora si ritrova senza moto ad appena un paio di mesi dalla gara dell'anno.

Articolo successivo
Coma si ritira: diventerà direttore sportivo della Dakar

Articolo precedente

Coma si ritira: diventerà direttore sportivo della Dakar

Articolo successivo

Sam Sunderland deve rinunciare alla Dakar 2016

Sam Sunderland deve rinunciare alla Dakar 2016
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto Rally Raid
Piloti Jeremias Israel
Autore Matteo Nugnes