Dakar, Moto, Tappa 5: Coma piazza la sua zampata

Dakar, Moto, Tappa 5: Coma piazza la sua zampata

Prima vittoria di tappa per il pilota della KTM, ora a 10'33" da Barreda. Bene anche Quintanilla, Sunderland ko

Dopo essere stato secondo sia ieri che martedì, Marc Coma ha piazzato la sua prima zampata in questa Dakar 2015 imponendosi nella quinta tappa, quella che conduceva da Copiapo ad Antofagasta con 458 km di speciale. Qualora ce ne fosse ancora bisogno, il vincitore della passata edizione ha fatto capire a tutti di essere lui l'avversario numero 1 per l'attuale leader Joan Barreda Bort.

Il pilota della KTM ha lasciato che nella prima parte del percorso fossero degli "outsider" come Stefan Svitko e Pablo Quintanilla ad attaccare, poi dal WP7 ha preso il comando delle operazioni, involandosi verso il suo primo successo di giornata di quest'anno. Questa quinta tappa comunque è stata abbastanza positiva anche per il rivale della Honda, che è riuscito a limitare i danni, pagando solamente 2'16" e mantenendo quindi un margine di 10'33" nella classifica generale.

E anche se la gara è solamente all'inizio, la lotta per la vittoria sembra essere sempre di più un discorso limitato a questi primi due, perché Paulo Goncalves, oggi quinto al traguardo, ora viaggia con 22'50" di gap sul compagno di squadra. Grazie al terzo posto odierno, continua a guadagnare posizioni anche il cileno Pablo Quintanilla, ora quarto nella classifica generale con oltre cinque minuti di vantaggio sull'altra KTM di Jordi Viladoms.

Come detto, la speciale odierna ha sorriso anche allo slovacco Svitko, che è riuscito ad affacciarsi nella top ten, guadagnandosi il nono posto nella generale, tra le altre cose non troppo distante dal terzetto di KTM composto da Ruben Faria, Matthias Walkner e Toby Price, con i due rookie terribili che comunque oggi sono tornati a farsi valere dopo le grosse difficoltà di navigazione incontrate ieri.

Rispetto a ieri è stata sicuramente una tappa avara di soddisfazioni per Laia Sanz: la ragazza spagnola della HRC ci aveva anticipato che quello di oggi non era il suo fondo preferito ed in effetti è scivolata al 17esimo posto nella classifica generale, alle spalle del nostro Alessandro Botturi: l'italiano viaggia con oltre un'ora e dieci di distacco e sicuramente non è quello che si aspettava nella sua prima avventura da pilota ufficiale Yamaha.

Purtroppo bisogna segnalare poi il ko del vincitore della prima tappa: il britannico Sam Sunderland è caduto piuttosto rovinosamente dopo 66 km e si è procurato un infortunio alla spalla che lo ha obbligato alla resa. Anche per quest'anno, dunque, la sua gara è durata meno di una settimana.

Tra i Quad continua inarrestabile la marcia di Rafal Sonik. Il pilota polacco sembra averci preso gusto ed oggi ha concesso il bis alla vittoria di tappa di ieri, portando in questo modo il suo vantaggio a ben 24'23" sul diretto inseguitore Ignacio Casale, che oggi ha pagato una decina di minuti.

Scivola al terzo posto invece l'uruguaiano Sergio Lafuente, distanziato di ben 22 minuti al traguardo della speciale e quindi ora a 26'20" nella generale. E' andata anche peggio al vincitore della terza tappa Lucas Bonetto, che è stato costretto al ritiro dopo i problemi tecnici patiti nella quarta giornata di gara.

DAKAR RALLY, Quinta Tappa, 08/01/2015
Classifica generale Moto
1. Joan Barreda Bort - Honda - 17.51'05"
2. Marc Coma - KTM - +10'33"
3. Paulo Goncalves - Honda - +22'50"
4. Pablo Quintanilla - KTM - +31'06"
5. Jordi Viladoms - KTM - +36'23"
6. Ruben Faria - KTM - +38'13"
7. Matthias Walkner - KTM - +38'36"
8. Toby Price - KTM - +39'54"
9. Stefan Svitko - KTM - +42'05"
10. Helder Rodrigues - Honda - +43'24"
16. Alessandro Botturi - Yamaha - +1.11'35"

DAKAR RALLY, Quinta Tappa, 08/01/2015
Classifica generale Quad
1. Rafal Sonik - Yamaha - 21.52'41"
2. Ignacio Casale - Yamaha - +24'23"
3. Sergio Lafuente - Yamaha - +26'20"
4. Jeremias Gonzales Ferioli - Yamaha - +1.30'07"
5. Pablo Copetti - Yamaha - +1.42'59"

Video per gentile concessione di Yahoo! Eurosport

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto Rally Raid
Piloti Marc Coma , Joan Barreda , Pablo Quintanilla
Articolo di tipo Ultime notizie