Dakar, Moto, Tappa 10: vince Barreda, ma ride Coma

Dakar, Moto, Tappa 10: vince Barreda, ma ride Coma

Con il secondo posto il pilota della KTM ha riportato a 7'35" il gap su Goncalves. Si scalda la lotta per il podio

Le sue chance di vittoria finale ormai sono andate in fumo, ma Joan Barreda Bort sembra aver deciso di continuare a trarre il meglio da questa Dakar ed oggi si è portato a casa la terza vittoria di tappa in questa edizione 2015, imponendosi nella prima parte della seconda tappa marathon di quest'anno, che conduceva da Calama a Cachi.

Il pilota della Honda ha fatto da lepre ed ha completato i 378 km cronometrati di oggi con un tempo di 4.07'11". Anche se per la HRC si tratta della sesta affermazione di giornata in questa edizione, in realtà oggi l'ago della bilancia sembra pendere dalla parte della KTM, perché Marc Coma si è portato a casa un secondo posto preziosissimo.

Pagando solamente 1'39" sul battistrada di oggi, con il fido Ruben Faria a coprirgli le spalle, lo spagnolo ha incrementato di un paio di minuti il suo vantaggio nei confronti del diretto inseguitore Paulo Goncalves. Il portoghese della Honda si è dovuto infatti accontentare del quinto posto a 3'46" ed ora nella generale viaggia con un gap di 7'35" nei confronti del leader.

Diventa veramente infuocata invece la lotta per il gradino più basso del podio: oggi il cileno Pablo Quintanilla ha pagato oltre quattro minuti su Toby Price, che lo ha messo decisamente nel mirino. Entrambi ormai sono ad oltre mezz'ora da Coma, ma tra le loro KTM ballano solamente 24". E' lecito quindi aspettarsi una battaglia davvero infuocata negli ultimi tre giorni di gara.

Abbastanza consolidato il quinto posto di Stefan Svitko, sesto in questa decima tappa, che si trova indietro di circa 13 minuti rispetto a Price. Lo slovacco però ha un margine di quasi un'ora sul gruppetto degli inseguitori capitanato da David Casteu. Attenzione però anche a Faria e a Laia Sanz, perché sono tutti racchiusi nello spazio di una ventina di minuti, quindi la lotta per il sesto posto è ancora molto aperta. Nonostante il terzo posto odierno, il portoghese infatti ha perso una posizione essendo incappato in una penalità di 40 minuti.

Bene anche oggi Paolo Ceci, che si è guadagnato la 14esima piazza nel ranking generale. Posizione che però ora è minacciata molto da vicino proprio da Barreda. Infine, bisogna segnalare il ritiro del rookie Matthias Walkner, che da qualche giorno a questa parte stava facendo i conti con qualche problema di troppo. Quello dell'austriaco comunque resta un debutto da ricordare grazie al successo nella terza tappa. Problemi anche per la Yamaha di Juan Pedrero Garcia.

DAKAR RALLY, Decima Tappa, 14/01/2015
Classifica generale Moto
1. Marc Coma - KTM - 38.13'50"
2. Paulo Goncalves - Honda - +7'35"
3. Pablo Quintanilla - KTM - +31'42"
4. Toby Price - KTM - +32"06
5. Stefan Svitko - KTM - +45'19"
6. David Casteu - KTM - +1.41'14"
7. Ruben Faria - KTM - +1.41'40"
8. Laia Sanz - Honda - +2.05'00"
9. Ivan Jakes - KTM - +2.25'51"
10. Olivier Pain - Yamaha - +2.50'11"

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto Rally Raid
Piloti Marc Coma , Paulo Goncalves , Joan Barreda
Articolo di tipo Ultime notizie