8 Ore di Suzuka: van der Mark vola nelle qualifiche

L'olandese piazza in pole provvisoria la Honda della MuSASHi RT HARC-Pro. Domani c'è il "Top 10 Trial"

8 Ore di Suzuka: van der Mark vola nelle qualifiche

La stella di Michael van der Mark brilla sempre di più: dopo aver dominato la prima parte di stagione del Mondiale Supersport, il pilota olandese ha piazzato la sua zampata anche alla 8 Ore di Suzuka, regalando la pole provissoria alla Honda CBR1000RR della MuSASHi RT HARC-Pro che divide con Takumi Takahashi e Leon Haslam

Van der Mark ha realizzato un crono di 2'07"839, con cui è andato sotto al primato precedente, appartenente al grande assente di quest'anno Ryuichi Kiyonari, ma non è tutto, perché durante le prove libere ha messo a referto un paio di long run con un passo che al momento sembra davvero insostenibile per il resto del gruppo.

La cosa interessante è che al termine di queste qualifiche troviamo quattro moto differenti nelle prime quattro posizioni, con il gruppetto degli inseguitori che è capitanato dalla Yamaha R1 della Moster Energy Yamaha with YSP, che ha chiuso con un gap di circa tre decimi con Nakasuga/Parkes/Brookes.

Terzo tempo poi per la Kawasaki del Team Green, che paga mezzo secondo con Yanagawa/Watanabe/Fujiwara, precedendo di poco più di tre decimi la Suzuki della Yoshimura affidata a Tsuda/Waters/De Puniet. Sono diversi però i piloti europei che si sono inseriti nelle prime posizioni e che quindi domani avranno diritto ad andare a caccia della pole nel "Top 10 Trial".

Per esempio sulla Suzuki che occupa il quinto posto troviamo lo svizzero Dominique Aegerter, mentre sulla Honda della F.C.C. TSR ci sono sia Jonathan Rea che l'italiano Lorenzo Zanetti. Tra i primi dieci poi si è inserito anche l'equipaggio Yoshimura Legend, nel quale figura la leggenda Kevin Schwantz. Stupisce invece vedere tra gli esclusi dei top team del Mondiale Endurance FIM come la Yamaha GMT94, la Suzuki S.E.R.T. e la Yamaha YART.

MONDIALE ENDURANCE FIM, Suzuka, 25/07/2014
Qualifiche 8 Ore di Suzuka (primi dieci)
1. MuSASHi RT HARC-PRO – Honda CBR 1000RR – Takahashi/Haslam/van der Mark – 2'07"839
2. Monster Energy Yamaha with YSP – Yamaha YZF R1 – Nakasuga/Parkes/Brookes – 2'08"159
3. Team Green – Kawasaki ZX-10R – Yanagawa/Watanabe/Fujiwara – 2'08"370
4. Yoshimura Suzuki Shell Advance – Suzuki GSX-R 1000 – Tsuda/Waters/De Puniet – 2'08"752
5. Team Kagayama & Verity – Suzuki GSX-R 1000 – Kagayama/Haga/Aegerter – 2'08"947
6. F.C.C. TSR Honda – Honda CBR 1000RR – Akiyoshi/Rea/Zanetti – 2'09"062
7. Honda Racing – Honda CBR 1000RR SP – Gimbert/Da Costa/Foray – 2'09"104
8. Honda Suzuka Racing Team – Honda CBR 1000RR – Yasuda/Hiura – 2'09"277
9. Legend of Yoshimura Suzuki Shell Advance – Suzuki GSX-R 1000 – Schwantz/Tsujimoto/Aoki – 2'09"338
10. TOHO Racing with Moriwaki – Honda CBR 1000RR – Yamaguchi/Kunikawa/Kobayashi – 2'09"456

condividi
commenti
Scambio di date tra il Bol d'Or e la 24 Ore di Le Mans
Articolo precedente

Scambio di date tra il Bol d'Or e la 24 Ore di Le Mans

Articolo successivo

8 Ore di Suzuka: pole da MotoGp per Takuya Tsuda!

8 Ore di Suzuka: pole da MotoGp per Takuya Tsuda!
Carica i commenti