8 Ore di Suzuka: Yamaha domina le Private Practice

Nakasuga/Espargaro/Smith su Yamaha YZF-R1 subito velocissimi. Casey Stoner sigla il quinto crono

8 Ore di Suzuka: Yamaha domina le Private Practice
Bradley Smith, Pol Espargaro, Katsuyuki Nakasuga, Yamaha Factory Racing Team
Jim Redman, Casey Stoner, Troy Corser
Casey Stoner, Troy Corser, Sylvain Guintoli
Casey Stoner, Repsol Honda Team
Casey Stoner, Repsol Honda Team

Il fine settimana che ospita la celebre 8 Ore di Suzuka è cominciata questa notte con le Private Practice, ovvero il pprimo tiurno di libere del giovedì, che hanno visto primeggiare la Yamaha YZF-R1 del team ufficiale Yamaha Factory Racing.

Nakasuga/Espargaro/Smith hanno centrato il miglior crono dei quattro turni della sessione, dopo aver chiuso la prima in quinta posizione a causa della pioggia scesa nel corso della mattinata di Suzuka. A siglare il crono di riferimento è stato il velocissimo Katsuyuki Nakasuga, collaudatore della Yamaha MotoGP e cinque volte Campione All Japan Superbike (2008, 2009, 2012, 2013, 2014).

"Kats" ha prima mostrato le proprie indubbie doti sull'asfalto bagnato, ma poi con gomme slick ha impressionato tutti, fermando il cronometro in 2'07"282, risultando inoltre il miglior pilota del Gruppo A. Alle spalle della Yamaha YZF-R1 ufficiale ecco la Honda CBR1000RR del team TOHO Racing with Moriwaki, affidata all'equipaggio formato da Yamaguchi/Elias/Wilairot. I tre centauri della Honda hanno però dovuto subire un passivo pesantissimo: quasi un secondo secco dai rivali della Yamaha.

Terzo tempo per il terzo dei quattro marchi ufficiali presenti all'edizione 2015 della 8 Ore di Suzuka, la Suzuki. Il Yoshimura Suzuki Shell Advance Team è infatti accreditato del terzo crono della sessione grazie all'equipaggio composto da Tsuda/Lowes/Waters. Grande crono per Dominique Aegerter, che condivide la Honda CBR1000RR del team F.C.C. TSR Honda con Hook e Smith.

Da segnalare il quinto tempo del pilota più atteso in questa 8 Ore, ovvero Casey Stoner. L'australiano - che condivide una Honda CBR1000RR del team MuSASHi RT HARC-PRO con Michael van der Mark e Takumi Takahashi - ha centrato il miglior crono del suo equipaggio in 2'08"462, ma anche l'olandese e il giapponese si sono rivelati competitivi al millesimo con l'ex iridato della MotoGP cronometro alla mano. 

condividi
commenti
8 Ore si Suzuka: Yamaha con Pol Espargaro e Smith

Articolo precedente

8 Ore si Suzuka: Yamaha con Pol Espargaro e Smith

Articolo successivo

8 Ore di Suzuka: tutti i big restano in lizza per la pole

8 Ore di Suzuka: tutti i big restano in lizza per la pole
Carica i commenti