Tony Cairoli si conferma al top: seconda vittoria del 2019 in Inghilterra

condividi
commenti
Tony Cairoli si conferma al top: seconda vittoria del 2019 in Inghilterra
Di:
24 mar 2019, 16:08

Il nove volte iridato è stato il grande protagonista anche a Matterley Basin con una vittoria ed un secondo posto. Sul podio con lui sono saliti anche Tim Gajser e Gautier Paulin.

Con un primo posto in gara uno ed un secondo nella due Antonio Cairoli (Red Bull KTM) vince il secondo GP della stagione. Sulla bella e veloce pista di MatterleyBasin, teatro nel 2017 di uno spettacolare Motocross of Nations, Cairoli si conferma Leader della MXGP continuando a mettere punti fra lui e gli inseguitori, primo fra tutti Tim Gajser (Honda HRC) l’unico che sta cercando di contrastare la possibile conquista del titolo 2019 da parte di Antonio.

Quello visto qui nella Contea di Hampshire è stato un Gajser molto concentrato e concreto. In gara uno, nonostante Cairoli fosse partito davanti, l’ha superato immediatamente passando al comando spingando tantissimo, ma al terzo passaggio cade rovinosamente è perde il comando. Cairoli passa quindi primo e Gautier Paulin (Wilvo Yamaha) secondo.

In gara due va in onda lo stesso copione. Hole shot di Cairoli e Gajser che lo passa subito. Questa volta però non ci sono errori e lo sloveno va a vincere la seconda manche davanti al siciliano, che vince il GP, ed a Paulin che sul podio sarà terzo. Quarta posizione per Clement Desalle (Monster Kawasaki) e quinta per Jeremy Van Horebeek (Honda SZ) che dopo il podio argentino si conferma fra i migliori nonostante una Honda praticamente di serie.

Arminas Jasikonis (Rockstar Husqvarna) ripete il sesto posto ottenuto nel primo GP stagionale mentre Jeremy Seewer (Monster Yamaha) termina la gara settimo assoluto. Ottavo è Glen Coldhenoff (Standing KTM) davanti alla coppia inglese Max Anstie, pure lui del Team Standing KTM, ed a Shaun Simpson (RFX KTM).

Con la decima posizione Ivo Monticelli (Standing KTM) è il migliore degli italiani (diciottesimo), fa uno zero in gara uno ma è ottimo decimo in gara due. Alle sue spalle si piazza Alessandro Lupino (Kawasaki Gebben) vittima di una caduta nella prima manche e 13esimo nella seconda. Prima gara nel Mondiale MXGP per Samuele Bernardini (Team Ghidinelli Yamaha). Il suo fine settimana non è dei più felici per il fatto che deve ancora “prendere la mano” alla 450, una categoria tosta dove riuscire a stare nei primi quindici è già un traguardo.

Ora i Team si trasferiscono in Belgio per una settimana di allenamenti sulla sabbia. Sabbia che troveremo in abbondanza la prossima settimana a Valkenswaard, teatro della terza prova del Mondiale MXGP 2019.

GP di INGHILTERRA – Classifica MXGP

1° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 47 punti; 2° Tim Gajser – Honda HRC 45; 3° Gautier Paulin - Wilvo Yamaha 42; 4° Clement Desalle - Kawasaki Factory 32; 5° Jeremy Van Horebeek – Honda SR 31; 6° Arminas Jasikonis – Husqvarna Factory30; 7° Jeremy Seewer – Yamaha Factory 29; 8° Glenn Coldhenoff – Standing KTM 22; 9° Max Anstie - Standing KTM 21; 10° Shaun Simpson – RFX KTM 17.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 97 punti; 2° Tim Gajser – Honda HRC 89; 3° Gautier Paulin - Wilvo Yamaha 74; 4° Jeremy Van Horebeek – Honda SR 66; 5° Clement Desalle - Kawasaki Factory65; 6° ArminasJasikonis – Husqvarna Factory56; 7° Jeremy Seewer – Yamaha Factory50; 8° Max Anstie - Standing KTM 39; 9° Shaun Simpson – RFX KTM 39; 10° Tommy Searle – BOS Factory 38.

Articolo successivo
Tony Cairoli regala la qualifica a Tim Gajser in Inghilterra

Articolo precedente

Tony Cairoli regala la qualifica a Tim Gajser in Inghilterra

Articolo successivo

Tony Cairoli vince la qualifica della MXGP sulla sabbia olandese

Tony Cairoli vince la qualifica della MXGP sulla sabbia olandese
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie