MXGP | In Svezia vince Seewer, ma Gajser vede il Mondiale

Il pilota della Yamaha centra la vittoria ad Uddevalla, ma il secondo posto avvicina lo sloveno della Honda al Mondiale, perché in Finlandia potrà già giocarsi il primo match point. Tutto invariato nella MX2, con Geerts e Vialle che si spartiscono le vittorie di manche, rimanendo separati da 23 lunghezze a favore del belga della Yamaha.

MXGP | In Svezia vince Seewer, ma Gajser vede il Mondiale

Il gatto c'è, c'è sempre stato, ma i topi ora possono ballare allegramente perché lui non deve prendersi rischi. Il felino in questione è chiaramente Tim Gajser, che con il secondo posto conquistato sul mitico circuito di Uddevalla, in Svezia, ha definitivamente messo in ghiaccio il suo quinto titolo iridato, il quarto nella classe MXGP.

A quattro gare dal termine, ha un vantaggio di 115 punti nei confronti del diretto inseguitore Jeremy Seewer, vincitore domenica, quindi la matematica gli permetterebbe di chiudere addirittura i conti domenica prossima in Finlandia, con tre gare d'anticipo, anche se c'è da scommettere che il suo obiettivo primario sarà quello di stare lontato dai guai anche a Hyvinkää.

Con un margine del genere, lo sloveno della Honda si è potuto permettere di stare a fare da spettatore allo spettacolo delle Yamaha, che nella prima frazione hanno dato vita ad una strepitosa tripletta con Maxime Renaux ad imporsi davanti a Jeremy Seewer e Gleen Coldenhoff.

Diversa la musica in gara 2, perché il campione del mondo in carica della MX2 è stato costretto al ritiro a causa di un incidente, quindi per Seewer è stato facile portarsi a casa sia la manche che il gradino più alto del podio, precedendo nella classifica del GP Gajser e Coldenhoff (secondo e quarto nella seconda manche), arrivato così al suo quinto podio stagionale.

Ai piedi del podio c'è Romain Febvre, terzo in gara 2 con la sua Kawasaki, mentre è stato un weekend senza acuti quello di Jorge Prado. Lo spagnolo della GasGas completa la top 5, ma non è andato oltre ad un quinto e ad un sesto posto nelle due gare. Buono poi il nono posto di Alberto Forato, bravo ad issarsi nella top 10 in gara 2.

Attimi di apprensione invece per Mattia Guadagnini, che al via della manche conclusiva era finito contro i cartelloni pubblicitari, riuscendo comunque a proseguire fino alla fine, anche se lontano dai migliori. Non ci si deve stupire se quindi è solo 18° nella classifica del GP.

MX2: resta tutto invariato tra Geerts e Vialle

Se la MXGP ormai è in ghiaccio, la sensazione è che invece la battaglia per la corona della MX2 sarà apertissima fino alla fine del Mondiale. Il fine settimana svedese ha lasciato il quadro invariato, con i due contendenti al titolo che si sono spartiti una vittoria ed un secondo posto a testa.

In virtù del successo di Gara 2, a salire sul gradino più alto del podio è stato Jago Geerts, che quindi ha regalato una domenica da ricordare alla Yamaha, che si è imposta in entrambe le classi. I risultati di Uddevalla hanno sorriso al belga, che ha quindi mantenuto un margine di 23 lunghezze nei confronti del rivale Tom Vialle, ma non deve fare l'errore di sottovalutare il francese della KTM, che ha più esperienza ed è già stato campione due anni fa.

E' chiaro però che per ricucire il gap avrà bisogno anche dell'aiuto di qualche alleato, come per esempio Simon Langenfelder, terzo in Svezia e cresciuto molto nella seconda parte della stagione. A completare la top 5 poi troviamo Kevin Horgmo e Mikkel Haarup, mentre Andrea Adamo purtroppo è rimasto a secco a causa di un problema ad un ginocchio accusato nel corso della prima manche.

Classifiche MXGP

MXGP - Grand Prix Race 1 – Top 10 Classification: 1. Maxime Renaux (FRA, Yamaha), 34:01.852; 2. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), +0:01.181; 3. Glenn Coldenhoff (NED, Yamaha), +0:05.368; 4. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:08.595; 5. Jorge Prado (ESP, GASGAS), +0:16.260; 6. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:20.153; 7. Pauls Jonass (LAT, Husqvarna), +0:26.262; 8. Brent Van doninck (BEL, Yamaha), +0:29.711; 9. Valentin Guillod (SUI, Yamaha), +0:34.638; 10. Mitchell Evans (AUS, Honda), +0:40.728;

MXGP - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), 35:23.814; 2. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:01.990; 3. Romain Febvre (FRA, Kawasaki), +0:06.503; 4. Mitchell Evans (AUS, Honda), +0:07.646; 5. Glenn Coldenhoff (NED, Yamaha), +0:07.908; 6. Jorge Prado (ESP, GASGAS), +0:09.726; 7. Calvin Vlaanderen (NED, Yamaha), +0:16.238; 8. Brian Bogers (NED, Husqvarna), +0:20.671; 9. Brent Van doninck (BEL, Yamaha), +0:23.820; 10. Alberto Forato (ITA, GASGAS), +0:25.624;

MXGP - GP Top 10 Classification: 1. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 47 points; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 40 p.; 3. Glenn Coldenhoff (NED, YAM), 36 p.; 4. Romain Febvre (FRA, KAW), 35 p.; 5. Jorge Prado (ESP, GAS), 31 p.; 6. Mitchell Evans (AUS, HON), 29 p.; 7. Brent Van doninck (BEL, YAM), 25 p.; 8. Maxime Renaux (FRA, YAM), 25 p.; 9. Alberto Forato (ITA, GAS), 21 p.; 10. Valentin Guillod (SUI, YAM), 21 p.;

MXGP - World Championship Top 10 Classification: 1. Tim Gajser (SLO, HON), 645 points; 2. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 530 p.; 3. Jorge Prado (ESP, GAS), 496 p.; 4. Glenn Coldenhoff (NED, YAM), 478 p.; 5. Maxime Renaux (FRA, YAM), 466 p.; 6. Ruben Fernandez (ESP, HON), 354 p.; 7. Brian Bogers (NED, HUS), 351 p.; 8. Calvin Vlaanderen (NED, YAM), 326 p.; 9. Pauls Jonass (LAT, HUS), 306 p.; 10. Mitchell Evans (AUS, HON), 264 p.;

MXGP - Manufacturers Classification: 1. Yamaha, 668 points; 2. Honda, 652 p.; 3. GASGAS, 526 p.; 4. Husqvarna, 478 p.; 5. Kawasaki, 362 p.; 6. KTM, 264 p.; 7. Beta, 254 p.; 8. Fantic, 31 p.; 9. Suzuki, 10 p.;

Classifiche MX2

MX2 - Grand Prix Race 1 – Top 10 Classification: 1. Tom Vialle (FRA, KTM), 34:01.886; 2. Jago Geerts (BEL, Yamaha), +0:06.750; 3. Kevin Horgmo (NOR, Kawasaki), +0:10.957; 4. Simon Längenfelder (GER, GASGAS), +0:13.213; 5. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:13.604; 6. Thibault Benistant (FRA, Yamaha), +0:14.253; 7. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:32.575; 8. Liam Everts (BEL, KTM), +0:33.621; 9. Stephen Rubini (FRA, Honda), +0:54.730; 10. Kay Karssemakers (NED, KTM), +0:57.669;

MX2 - Grand Prix Race 2 – Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 35:16.594; 2. Tom Vialle (FRA, KTM), +0:01.636; 3. Simon Längenfelder (GER, GASGAS), +0:20.261; 4. Roan Van De Moosdijk (NED, Husqvarna), +0:22.737; 5. Kevin Horgmo (NOR, Kawasaki), +0:23.763; 6. Jan Pancar (SLO, KTM), +0:30.258; 7. Kay de Wolf (NED, Husqvarna), +0:31.756; 8. Mikkel Haarup (DEN, Kawasaki), +0:32.395; 9. Thibault Benistant (FRA, Yamaha), +0:34.477; 10. Liam Everts (BEL, KTM), +0:51.617;

MX2 - GP Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, YAM), 47 points; 2. Tom Vialle (FRA, KTM), 47 p.; 3. Simon Längenfelder (GER, GAS), 38 p.; 4. Kevin Horgmo (NOR, KAW), 36 p.; 5. Mikkel Haarup (DEN, KAW), 29 p.; 6. Kay de Wolf (NED, HUS), 28 p.; 7. Thibault Benistant (FRA, YAM), 27 p.; 8. Roan Van De Moosdijk (NED, HUS), 26 p.; 9. Jan Pancar (SLO, KTM), 24 p.; 10. Liam Everts (BEL, KTM), 24 p.;

MX2 - World Championship Top 10 Classification: 1. Jago Geerts (BEL, YAM), 637 points; 2. Tom Vialle (FRA, KTM), 614 p.; 3. Simon Längenfelder (GER, GAS), 507 p.; 4. Kevin Horgmo (NOR, KAW), 446 p.; 5. Thibault Benistant (FRA, YAM), 405 p.; 6. Mikkel Haarup (DEN, KAW), 387 p.; 7. Andrea Adamo (ITA, GAS), 365 p.; 8. Kay de Wolf (NED, HUS), 348 p.; 9. Stephen Rubini (FRA, HON), 342 p.; 10. Isak Gifting (SWE, KTM), 255 p.;

MX2 - Manufacturers Classification: 1. Yamaha, 678 points; 2. KTM, 653 p.; 3. GASGAS, 562 p.; 4. Kawasaki, 515 p.; 5. Honda, 391 p.; 6. Husqvarna, 388 p.; 7. Suzuki, 4 p.;

condividi
commenti
MXGP | Seewer guida la doppietta Yamaha a Loket
Articolo precedente

MXGP | Seewer guida la doppietta Yamaha a Loket

Articolo successivo

MXGP | Gajser chiude i conti: è cinque volte campione del mondo!

MXGP | Gajser chiude i conti: è cinque volte campione del mondo!