Van Horebeek davanti a tutti nelle prove in Germania

Van Horebeek davanti a tutti nelle prove in Germania

Honda e Yamaha in grande spolvero a Teutschental. Cairoli per ora gioca in difesa, bene Lupino

Le prove cronometrate della MXGP in Germania, ci dicono che al momento, Yamaha e Honda hanno monopolizzato i primi quattro posti. Jeremy Van Horebeek (Yamaha Factory Yamalube) è davanti con il tempo di 1'37"452. Dietro di lui, a 48 millesimi, ovvero un soffio, c’è Gautier Paulin (Team HRC).

Terzo è Romain Febvre, l’altro “Yamachista”, a mezzo secondo. Quarto è l’altro “Hondista” Evgeny Bobyishev a 0"609.

Manca all’appello Maximilian Nagl che è soltanto decimo, ma sappiamo che il tedesco di casa Husqvarna non ha mai ottenuto brillanti crono. Molto buono il nono tempo di Alessandro Lupino (Team Assomotor Honda) mentre David Philippaerts non trova buone linee e chiude 19esimo.

Antonio Cairoli sta correndo in difesa. E’ certo che l’infortunio non gli permette di girare sciolto al proposito dice: "Ho provato a vedere come mi sento. Devo risparmiare le forze per la qualifica di oggi pomeriggio e per le due gare di domani".

Foto: Adriano Dondi

Mondiale Cross MXGP - Gp di Germania - Prove cronometrare

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Romain Fevre , Gautier Paulin , Jeremy Van Horebeek
Articolo di tipo Ultime notizie