Cairoli: "In Germania ho limitato i danni"

Cairoli: "In Germania ho limitato i danni"

Tony ha corso con tre microfratture alla mano ed una al gomito, ma si è avvicinato alla vetta

"Ho limitato i danni". Queste sono le parole pronunciate da Antonio Cairoli al termine del GP di Germania di domenica scorsa.

La settimana dopo il GP d’Italia, dove nel corso delle qualifiche del sabato è caduto infortunandosi alla mano sinistra, Antonio si è sottoposto a diversi esami che hanno evidenziato tre microfratture alla mano e una al gomito. Con queste condizioni fisiche, la possibilità di partecipare al GP di Germania erano molto scarse ma, in accordo con il Team, Cairoli ha affrontato il viaggio e nel frattempo ha anche iniziato una serie di terapie e cure.

Il sabato, Antonio si è “testato” nel senso che è sceso in pista per le prove libere per verificare le condizioni della mano e del gomito. Mano a mano che passava il tempo, Antonio ha preso coraggio e si è schierato al cancello delle qualifiche terminate in undicesima posizione.

Nelle gare della domenica, Cairoli ha ottenuto un quattordicesimo posto in gara uno ma il suo capolavoro l’ha fatto in gara due partendo davanti a tutti, chiudendo poi la manche al sesto posto. In classifica generale, considerato anche lo stop di Max Nagl per infortunio, Antonio si conferma al terzo posto a soli diciassette punti da Romain Febvre, che è primo, ma a soli otto punti da Nagl che è secondo.

Ora, dopo il GP tedesco, il Campionato avrà una pausa di quindici giorni. Un buon lasso di tempo per Antonio per continuare le cure e le terapie sperando che la situazione alla mano e al gomito vadano verso un buon miglioramento.

Foto: Adriano Dondi

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Tony Cairoli
Articolo di tipo Ultime notizie