Filip Bengtsson salta anche le prossime due gare

Filip Bengtsson salta anche le prossime due gare

Il pilota del Team 24MX Honda sta proseguendo il percorso di recupero, ma non vuole forzare i tempi

Nessun programma di riabilitazione, un trattamento specifico o la vera e propria forza di volontà possono accelerare il recupero dopo una commozione cerebrale. Per il veloce pilota svedese Filip Bengtsson (23) è stata una dura lezione da imparare nella sua prima stagione in MXGP. Il pilota ed il team 24MX Honda hanno deciso di non partecipare ai due prossimi Gp, piuttosto che rischiare di compromettere un buon rientro.

In seguito ad una commozione cerebrale avuta ad inizio stagione a Valkenswaard, Bengtsson ha continuato a correre anche le due gare successive. Ancora sofferente per la rovinsa caduta, a Talavera gli è stato prescritto un completo riposo. Mentre il Ventitrenne di Sankt Olof ha iniziato l’allenamento fisico, ha ancora bisogno di più tempo per ricostruire la forma fisica in moto. Questo significa anche che Bengtsson sarà costretto a rinunciare alla gara nell’iconico tracciato di Kester in Belgio, dove avrebbe dovuto partecipare dopo l’infortunio.

Filip Bengtsson: "Insieme al team e ad Honda Europa, abbiamo deciso di posticipare il mio rientro. Fortunatamente mi sento meglio. Per quanto riguarda la mia velocità attuale nella MXGP, bisogna essere realisti. Tornare a gareggiare nella mia condizione attuale non è la miglior opzione. Il calendario è davvero serrato con i GP consecutivi di Maggiora e Teutschenthal. So a che livello sono ora e abbiamo un buon piano per riprendere la velocità persa e rientrare nella MXGP a Uddevalla. La settimana prima del GP della Svezia gareggierò all’SM (Campionato di Svezia) di Västerås".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Articolo di tipo Ultime notizie