Cairoli e Villopoto steccano: il re del Qatar è Nagl

Cairoli e Villopoto steccano: il re del Qatar è Nagl

Bella doppietta per il pilota dell'Husqvarna, mentre l'italiano e lo statunitense sono solo quarto e settimo

Tutti si aspettavano il grande duello tra Tony Cairoli e Ryan Villopoto, invece i due supercampioni hanno steccato nella prima stagionale del Mondiale Cross MXGP, in Qatar. Il "Tonino Nazionale" si è dovuto accontentare di chiudere ai piedi del podio il weekend di Losail con la sua KTM, mentre lo statunitense ha chiuso addirittura settimo nella classifica conclusiva.

Il dominatore della tappa di apertura è stato Maximilian Nagl, che quindi ha iniziato alla grande la sua nuova avventura in Husqvarna, nella squadra di proprietà di Kimi Raikkonen. Il tedesco ha comandato entrambe le gare dall'inizio alla fine, con due holeshot perfetti, così come la sua strategia di gara.

Se la seconda manche non è mai stata in discussione, nella prima c'è stato un sussulto finale di Clement Desalle: nelle tornate conclusive il pilota della Suzuki si è rifatto sotto con grinta, ma senza riuscire ad avvicinarsi abbastanza da tentare un attacco. Il belga poi si è preso la piazza d'onore anche nella seconda gara, conquistando quindi lo stesso piazzamento pure sul podio finale.

Più serrata la battaglia per il gradino più basso del podio, nella quale alla fine la discriminante è stato il piazzamento di gara 2. Tony Cairoli e Gautier Paulin, infatti, si sono alternati al terzo ed al quarto posto, ma il portacolori della Kawasaki ha avuto la meglio nella manche conclusiva e quindi ha beffato il pilota italiano. Dietro di loro poi completa la top five la Yamaha di Jeremy Van Horebeek.

Come detto, Villopoto si è invece dovuto accontentare del settimo posto finale, sfoderando almeno una grande rimonta in gara 1: rimasto fermo al cancelletto di partenza per un problema tecnico sulla sua Kawasaki, il pluricampione dell'AMA Supercross è risalito fino alla nona piazza nonostante una scivolata. Più lineare la sua seconda manche, ma anche in questo caso non è andato oltre all'ottavo posto.

Per quanto riguarda gli altri ragazzi di casa nostra, David Philippaerts si è piazzato decimo nella prima manche, poi purtroppo è stato costretto al ritiro nella seconda, mentre Davide Guarneri e la sua TM lasciano il Qatar con un 13esimo ed un 12esimo posto. Fuori dai punti la Honda di Alessandro Lupino.

MONDIALE CROSS MXGP, Losail, 28/02/2015
Classifica gara 1 (primi dieci)
1. Maximilian Nagl (GER, Husqvarna), 34'52"985
2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +1"221
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +1"550
4. Gautier Paulin (FRA, Honda), +24"809
5. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +34"810
6. Romain Febvre (FRA, Yamaha), +4".395
7. Shaun Simpson (GBR, KTM), +47"295
8. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +56"052
9. Ryan Villopoto (USA, Kawasaki), +59"609
10. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +1'03"179

MONDIALE CROSS MXGP, Losail, 28/02/2015
Classifica gara 2 (primi dieci)
1. Maximilian Nagl (GER, Husqvarna), 35'0".295
2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +6"023
3. Gautier Paulin (FRA, Honda), +8"752
4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +12"787
5. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +17"740
6. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +24"676
7. Romain Febvre (FRA, Yamaha), +36"357
8. Ryan Villopoto (USA, Kawasaki), +40"816
9. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +1'03"294
10. Glenn Coldenhoff (NED, Suzuki), +1'07"182

MONDIALE CROSS MXGP, Losail, 28/02/2015
Classifica finale Gp del Qatar (e del Mondiale)
1. Maximilian Nagl (GER, HUS), 50 punti
2. Clement Desalle (BEL, SUZ), 44 p.
3. Gautier Paulin (FRA, HON), 38 p.
4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 38 p.
5. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 32 p.
6. Romain Febvre (FRA, YAM), 29 p.
7. Ryan Villopoto (USA, KAW), 25 p.
8. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 25 p.
9. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 24 p.
10. Shaun Simpson (GBR, KTM), 21 p.

La classifica del Mondiale Costruttori: 1. Husqvarna, 50 punti; 2. Suzuki, 44 p.; 3. Honda, 38 p.; 4. KTM, 38 p.; 5. Yamaha, 32 p.; 6. Kawasaki, 25 p.; 7. TM, 17 p.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Ryan Villopoto , Tony Cairoli , Max Nagl
Articolo di tipo Ultime notizie