Joel Roelants presenta "Una vita dietro al manubrio"

Joel Roelants presenta "Una vita dietro al manubrio"

Rimasto in sedia a rotelle proprio un anno fa a Maggiora, il pilota della Honda non si è arreso

E’ passato soltanto un anno. Ma un anno è un periodo lungo o no? Era il 2014 e su questa pista Joel Roelants, pilota Honda del Team J-Race, si apprestava a partecipare al Gp d’Italia con la sua solita grinta, fisica e mentale, che lo ha sempre contraddistinto.

Purtroppo la vita, a volte, ci riserva sorprese non sempre belle come vorremmo. C’è chi dice che la sfortuna o i problemi ci mettono “alla prova” ma, quello successo a Joel un anno fa, è una prova davvero tosta, di quelle difficili da digerire.

Cosa è successo a Roelants. E’ successo che una banale caduta gli ha cambiato la vita. E quando diciamo cambiata lo diciamo davvero. Cadendo la sua moto gli ha schiacciato due vertebre e per lui basta moto. In un secondo Joel si è ritrovato ad affrontare una nuova sfida: quella della sedia a rotelle.

Dopo un anno, Joel ci ha mandato un video che la Honda ha presentato ieri, dove possiamo vedere un Roelants sempre combattivo e con una grande forza d’animo. “Una vita dietro al manubio” ci fa vedere che un atleta, di qualsiasi specialità, non molla mai. Anzi, di solito, infortuni così gravi, aumentano la forza d’animo e la determinazione personale.

Il video è assolutamente da vedere.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Mondiale Cross MxGP
Piloti Joël Roelants
Articolo di tipo Ultime notizie