Jeffrey Herling domina il GP del Trentino e torna Tabella Rossa

Il pilota olandese della KTM ha piazzato una grande doppietta, approfittando anche delle difficoltà di Antonio Cairoli, questa volta solo terzo. Tra i due piloti della Casa austriaca si è infilato Clement Desalle.

Jeffrey Herling domina il GP del Trentino e torna Tabella Rossa
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Clément Desalle, Monster Energy Kawasaki Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing
Glenn Coldenhoff, Red Bull KTM Factory Racing
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Questo quarto appuntamento del Mondiale MXGP, svoltosi al “Ciclamino” di Arco di Trento, dice che Jeffrey Herlings, nei confronti di Antonio Cairoli, ha vinto due a zero. Nel senso che l’olandese si è aggiudicato entrambe la manche portando per ora il suo vantaggio sul Tonino Nazionale a dieci punti.

Possono sembrare tanti ma restano ancora ben sedici gare da disputare e questo GP del Trentino è soltanto stato un piccolissimo incidente di percorso da parte del nostro Campione. Certamente Herlings non è tornato a casa dalla Spagna molto contento. A Red Sand si era preso due scoppole inaspettate da Cairoli, ed il modo che ha utilizzato nelle qualifiche di ieri nel superare Antonio, la dice lunga sulla sua volontà di batterlo proprio nel GP di casa.

Con tutta probabilità Herlings avrebbe vinto lo stesso gara uno, ma Antonio ha avuto un problema all’anteriore della sua KTM. In conferenza stampa ha detto che un blocco di fango si è ammucchiato sull’anteriore che l’ha un po’ allarmato in quanto la ruota, nei salti, tendeva a bloccarsi. Ristabilita la situazione ha ripreso un buon ritmo, ma più del quarto posto non è riuscito a fare.

Nella seconda è partito in testa con Herlings alle sue spalle, ma dopo un paio di giri, ha avuto una piccola incertezza nel prendere la traiettoria giusta e Jeffrey ne ha subito approfittato andando a vincere gara due riprendendosi anche la tabella rossa.

Clement Desalle sale ancora sul podio ma non più sul terzo gradino bensì sul secondo, rafforzando la sua terza posizione nella classifica generale. Bene ancora Romain Febvre che si prende la quarta piazza davanti ad un sorprendente Glen Coldhenoff che non è proprio uno specialista dei terreni duri. Gautier Paulin disputa due manche regolari ma, come gli capita spesso, senza nessun acuto.

Tim Gajser continua il suo avvicinamento ai primi cinque posti della classifica. Anche nel GP del Trentino, davanti a molti suoi tifosi scesi in forze dalla vicina Slovenia, Tim ha dato il massimo, ma si vede che la sua condizione atletica non è ancora al TOP essendo soltanto alla sua quarta gara del 2018. Nona piazza per Jeremy Seewer che precede un sorprendente Maxime Desprey.

Buona la prova di Alessandro Lupino. Il pilota delle Fiamme Oro è 13esimo nella classifica di giornata, lasciandosi alle spalle piloti del calibro di Strjibos – Simpson e Nagl. A punti anche Ivo Monticelli mentre Stefano Pezzuto, con un 23esimo ed un 24esimo, la zona punti la sfiora.

GP DEL TRENTINO – Classifica MXGP

1° Jeffery Herlings - Red Bull KTM 50; 2° Clement Desalle – Monster Kawasaki 42; 3° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 40 punti; 4° Romain Febvre - Monster Yamaha Factory 34; 5° Glenn Coldhenoff – Red Bull KTM 32; 6° Gautier Paulin – Rockstar Husqvarna 31; 7° Tim Gajser – Team HRC 29; 8° Jeremy Van Horebeek – Monster Yamaha Factory 26; 9° Jeremy Seewer - Wilvo Yamaha MXGP 24; 10° Maxime Desprey – Gebben Kawasaki 19.

CLASSIFICA CAMPIONATO MXGP

1° Jeffery Herlings - Red Bull KTM 191; 2° Antonio Cairoli – Red Bull KTM 181 punti; 3° Clement Desalle - Monster Kawasaki 145; 4° Romain Febvre - Monster Yamaha Factory 135; 5° Gautier Paulin – Rockstar Husqvarna 129; 6° Glenn Coldhenoff – Red Bull KTM 111; 7° Jeremy Van Horebeek – Monster Yamaha Factory 104; 8° Jeremy Seewer - Wilvo Yamaha MXGP 83; 9° Tim Gajser – Team HRC 77; 10° Julien Liebere – Monster Kawasaki 72.

condividi
commenti
Herlings vince il primo confronto con Cairoli in Trentino

Articolo precedente

Herlings vince il primo confronto con Cairoli in Trentino

Articolo successivo

Seconda pole position di fila per Jeffrey Herlings in Portogallo

Seconda pole position di fila per Jeffrey Herlings in Portogallo
Carica i commenti