Prima vittoria per Seewer in Indonesia, Bernardini sale sul podio

La pioggia ha fatto da padrona, obbligando gli organizzatori a modificare in continuazione il programma, ma alla fine è arrivato il primo centro in carriera per lo svizzero. L'italiano centra la prima affermazione di manche.

Prima vittoria per Seewer in Indonesia, Bernardini sale sul podio
Julien Lieber, LRT KTM
MX2: Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Racing
Samuele Bernardini, TM Racing
Pemenang MX2 Race 1: Jeremy Seewer, Team Suzuki World MX2
MX2: Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Racing

Quello di Indonesia è stato il GP delle prime volte. Prima vittoria in un GP per lo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki World MX2), prima vittoria di manche e primo podio per Samuele Bernardini (TM Racing).

Sono state due manche dall’esito incerto fino alla bandiera a scacchi. La pioggia ha costretto gli organizzatori a modificare in continuazione il programma delle gare. Al via di gara uno Davy Pootjes (HSF Logistic KTM) prende il comando davanti a Samuele Bernardini ed a Pauls Jonass (Red Bull KTM). Mentre Bernardini resta invischiato nel fango perdendo alcune posizioni, Jonass supera Pootjes al quarto giro e si porta al comando. Alle sue spalle risale dalla 17esima piazza Julien Lieber (LRT KTM) mentre Seewer si posiziona terzo alle spalle di Pootjes. I

l tracciato, giro dopo giro, peggiora sensibilmente e le posizioni di gara cambiano in continuazione. C’è soprattutto una zona molto molto difficile da fare. Parliamo di 20/30 metri di fango dove indovinare la linea, il canale giusto, diventa una lotteria. Proprio in questo settore, al decimo passaggio, Jonass si “pianta” perdendo tempo e posizioni. Ne approfitta subito Seewer che si porta al comando e va a vincere la prima manche davanti a Pootjes, Lieber ed al duo del Kemea Yamaha Team: Brent Van Doninck e Benoit Paturel.

Gara due è un inferno di fango. La Direzione Gara modifica il tracciato, escludendo proprio il settore che in gara uno a mietuto molte vittime. Dopo qualche momento di indecisione, viene dato l’ok per disputare gara due. Al via Bernardini prende il comando, dietro di lui è il caos. I piloti sono irriconoscibili e le posizioni cambiano in continuazione.

Dopo appena nove giri – che per i piloti sono sembrati un’eternità – viene esposta la bandiera rossa e la gara termina in quel momento. Vince quindi Bernardini davanti a Seewer ed a Brian Bogers (HSF Logistic KTM). Il podio di giornata vede quindi primo Seewer – secondo Bernardini – terzo Lieber.

GP INDONESIA 2017 – Classifca Finale

1° Jeremy Seewer (Suzuki World MX2) 47 punti; 2° Samuele Bernardini (TM Racing) 48; 3° Julien Lieber (LRT KTM) 38; 4° Kjer Olsen (Rockstar Husqvarna) 31; 5° Davy Pootjes (HSF Logistic KTM) 29; 6° Ben Watson (Hitachi KTM) 26; 7° Benoit Paturel (Kemea Yamaha) 26; 8° Brent Van Doninck (Kemea Yamaha) 26; 9° Brian Bogers (HSF Logistic KTM) 20; 10° Adama Sterry (KRT Kawasaki) 15.

CLASSIFICA CAMPIONATO MX2

1° Julien Lieber (BEL - LRT KTM) 78; 2° Jeremy Seewer (SVI - Suzuki World MX2) 72; 3° Benoit Paturel (FRA - Kemea Yamaha) 70; 4° Kjer Olsen (DEN - Rockstar Husqvarna) 67; 5° Pauls Jonass (LAT - Red Bull KTM) 57 punti; 6° Samuele Bernardini (ITA - TM Racing) 54; 7° Brent Van Doninck ( BEL - Kemea Yamaha) 44; 8° Davy Pootjes (NED - HSF Logistic KTM) 39; 9° Vsevolod Brylyakov (RUS - DRT Kawasaki) 35; 10° Brian Bogers (NED - HSF Logistic KTM) 34.

condividi
commenti
Pauls Jonass domina il GP del Qatar della MX2, bene Cervellin

Articolo precedente

Pauls Jonass domina il GP del Qatar della MX2, bene Cervellin

Articolo successivo

Pauls Jonass si prende le qualifiche della MX2 anche in Argentina

Pauls Jonass si prende le qualifiche della MX2 anche in Argentina
Carica i commenti