Prado in pole in MX2 in Lettonia, Jonass solo 12esimo in "casa"

condividi
commenti
Prado in pole in MX2 in Lettonia, Jonass solo 12esimo in
Di: Adriano Dondi
13 mag 2018, 07:04

A Kegums c'era grande attesa per l'arrivo del pilota lettone della KTM, che però per ora ha commesso qualche errore di troppo, deludendo le aspettative. Per la Casa austriaca ha rimediato il compagno di squadra.

Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, KTM Factory Racing
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Jorge Prado, Red Bull KTM Factory Team

Pauls Jonass ci tiene tantissimo a ben figurare davanti al suo pubblico, ma l’inizio non è stato dei migliori. Dopo una partenza non buona, il pilota ha provato a rimontare ma si è fermato al 12° posto nelle qualifiche del GP di Lettonia. C’è da dire che le sue prove libere e le sue prove cronometrate, sono state costellate da piccoli errori e da qualche caduta di troppo. Vedremo se la notte porterà più concentrazione.

Nel frattempo il suo compagno di team, Jorge Prado, ha dominato le qualifiche della MX2 dal primo all’ultimo giro rifilando sei secondi a Ben Watson che gli è arrivato alle spalle, e sedici a Hunter Lawrence piazzatosi terzo. La gara è sicuramente un’altra storia, ma è bene iniziare al meglio per far capire agli avversari come stanno le cose.

Conrad Mewse con la quarta posizione ritorna a farsi vedere nelle parti alte della classifica mentre Jago Geerts, quinto, si conferma come “sorpresa” dell’anno. Bene pure Henry Jacobi che chiude sesto precedendo Thomas Olsen che però ha rimontato dalla 20° piazza. Ruben Fernandez è ottavo davanti ad un ritrovato Alvin Ostlund ed a Kalvin Vlaanderen pure lui come Olsen, in rimonta dalle ultime posizioni.

Dal 15° al 18° posto troviamo il gruppo dei piloti italiani al via di questa qualifica della MX2. Il primo è Michele Cervellin che a fine prova ci ha detto di non aver trovato un buon ritmo e confidenza con la pista. A seguire un Simone Furlotti che per più di metà gara è stato agevolmente nei primi dieci prima di “crollare” fisicamente.

Dopo il pilota del Team SM Action Yamaha c’è Samuele Bernardini che è anche scivolato al terzo giro finendo in fondo al gruppo ma riuscendo a fare una buona rimonta. Ultimo della pattuglia azzurra è Morgan Lesiardo che piano piano sta ritrovando la strada che lo scorso anno l’ha portato a vincere l’Europeo EMX250.

GP di Lettonia – Qualifiche MX2

1° Jorge Prado – Red Bull KTM; 2° Ben Watson – Kemea Yamaha; 3° Hunter Lawrence – Honda 114 Motorsport; 4° Conrad Mewse – Hitachi KTM; 5° Jago Geerts – Kemea Yamaha; 6° Henry Jacobi – STC Husqvarna; 7° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna; 8° Ruben Fernandez - F&H Racing; 9° Alvin Ostlund – SM Action Yamaha; 10° Kevin Vlaanderen – Team HRC; 11° Davy Pootjes – LRT KTM; 12° Pauls Jonass – Red Bull KTM; 13° Zachary Pichon – KTM Rocket Junior’s; 14° Thomas Covington – Rockstar Husqvarna; 15° Michele Cervellin – Martin Racing; 16° Simone Furlotti – SM Action Yamaha; 17° Samuele Bernardini – TM Racing Factory; 18° Morgan Lesiardo – Marchetti KTM; 19° Marshal Weltin – Jumbo No Fear Honda; 20° Stephen Rubini – Silver Action KTM.

Prossimo articolo Mondiale Cross Mx2
Rotta l'egemonia KTM: in Lettonia vince Olsen con l'Husqvarna

Previous article

Rotta l'egemonia KTM: in Lettonia vince Olsen con l'Husqvarna

Next article

Pauls Jonass torna in pole position nel GP di Russia di MX2

Pauls Jonass torna in pole position nel GP di Russia di MX2

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Kegums
Sotto-evento Sabato
Piloti Pauls Jonass , Jorge Prado
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Qualifiche