Pauls Jonass sempre più padrone della MX2: ecco il tris in Spagna

condividi
commenti
Pauls Jonass sempre più padrone della MX2: ecco il tris in Spagna
Di: Adriano Dondi
25 mar 2018, 19:47

Il campione del mondo in carica ha dominato il terzo appuntamento iridato, comandando dall'inizio alla fine sia la prima che la seconda manche. Sul podio il padrone di casa Prado ed Olsen, già a -30 nel Mondiale.

Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory Racing
Podio: Jorge Prado, Pauls Jonass e Thomas Kjer Olsen
Pauls Jonass, KTM Factory Racing
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory
Pauls Jonass, Red Bull KTM Factory

Dopo il GP di Europa della settimana scorsa, avevamo scritto che Pauls Jonass non sembrava avere avversari. Oggi, dopo quanto visto nel terzo appuntamento Mondiale, affermiamo che il lettone, Campione del Mondo in carica della MX2, di avversari non ne ha.

Pur non essendo mai partito in testa, Jonass ha sempre preso il comando nel primo giro e c’è rimasto per ben 36 tornate, ovvero i 18 giri di ogni manche. A turno qualcuno ha provato a contrastarlo, come Conrad Mewse in gara uno, Thomas Kjer Olsen e Darian Sanayie in gara due, ma nonostante gli sforzi, non c’è stato nulla da fare ed ora Jonass si trova al comando della classifica a punteggio pieno e con già trenta punti di vantaggio sul danese Olsen e quarantacinque sul compagno di Team Jorge Prado.

Proprio Prado, che correva in casa, è salito sul secondo gradino del podio dimostrando che sta crescendo. Non dobbiamo dimenticare che “il ragazzino” ha soltanto diciassette anni ed un fisico minuto ancora tutto da sviluppare.

Olsen fa il suo terzo podio stagionale e precede un Darian Danayei oggi veramente in palla. Il pilota USA rimonta in gara uno da 13° a 6°, nella seconda da 4° fino alle spalle del vincitore. Due buoni quinti posti per Hunter Lawrence mentre Conrad Mewse, dopo aver cercato la vittoria nella prima manche, chiude sesto di giornata. Bene anche Jed Beaton che si piazza nono davanti a Bas Vaessen che conquista venti punti e chiude la top 10.

Samuele Bernardini fa una buona parte di prima manche, arriva ad occupare anche la quarta piazza, ma non è ancora al top della forma fisica e inesorabilmente retrocede piano piano chiudendo nono. Nella seconda parte nei dieci e termina 16°. Nessun punto invece per Morgan Lesiardo e Nicola Bertuzzi. Assente Michele Cervellin per il problema al ginocchio infortunato in Argentina.

GP DI SPAGNA – Classifica GP

1° Pauls Jonass – Red Bull KTM – 50 punti; 2° Jorge Prado - Red Bull KTM – 42; 3° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna – 38; 4° Darian Sanayei – Bike DRT Kawasaki – 37; 5° Hunter Lawrence Honda 114 Motorsport – 32; 6° Conrad Mewse – Hitachi KTM UK – 30; 7° Jed Beaton – F&H Racing Team – 28; 8° Kalvin Vlaanderen – Team HRC – 28; 9° Ben Watson – Kemea Yamaha – 20; 10° Bas Vaessen - Honda 114 Motorsport – 20.

GP DI SPAGNA – Classifica Campionato MX2

1° Pauls Jonass – Red Bull KTM – 150 punti; 2° Thomas Olsen - Rockstar Husqvarna – 120; 3° Jorge Prado - Red Bull KTM – 105; 4°Hunter Lawrence Honda 114 Motorsport – 99; 5° Conrad Mewse – Hitachi KTM UK – 81; 6° Ben Watson – Kemea Yamaha – 81; 7° Jed Beaton – F&H Racing Team – 72; 8° Darian Sanayei – Bike DRT Kawasaki – 68; 9° Kalvin Vlaanderen - Team HRC – 63; 10° Vsevolod Brylyakov – Kemea Yamaha – 54.

 

 

Articolo successivo
Prado ci prova, ma anche in Spagna la qualifica della MX2 è di Jonass

Articolo precedente

Prado ci prova, ma anche in Spagna la qualifica della MX2 è di Jonass

Articolo successivo

Ad Arco di Trento la pole position della MX2 è di Jorge Prado

Ad Arco di Trento la pole position della MX2 è di Jorge Prado
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Redsand
Sotto-evento Domenica
Piloti Pauls Jonass
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Adriano Dondi
Tipo di articolo Gara