WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
WU in
08 Ore
:
16 Minuti
:
12 Secondi
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
09 Ore
:
56 Minuti
:
12 Secondi
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in
11 Ore
:
16 Minuti
:
12 Secondi
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
17 Ore
:
06 Minuti
:
12 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara 2 in
00 Ore
:
16 Minuti
:
12 Secondi

Olsen regola Prado e Jacobi al termine di una qualifica MX2 combattutissima

condividi
commenti
Olsen regola Prado e Jacobi al termine di una qualifica MX2 combattutissima
Di:
3 mar 2019, 08:44

La gara di qualifica del GP d'Argentina è stata molto combattuta, con la vittoria del pilota dell'Husqvarna, che alla fine l'ha spuntata sul campione del mondo della KTM.

Se la battaglia vista nella gara di qualifica della MX2 è un parametro di quello che potremmo vedere domani nelle due manche, possiamo proprio dire che saranno due gare spettacolari e molto combattute.

Normalmente ad inizio stagione, e con ancora 19 GP davanti, i piloti non mettono in mostra tutto il loro potenziale. E’ troppo importante fare risultato ma è necessario rischiare nulla o veramente poco. Invece, in questa prima qualifica dell’anno, abbiamo assistito a duelli come se il GP di Argentina fosse la gara per il titolo finale.

Tre i protagonisti di questa battaglia: Thomas Olsen che ha vinto, Jorge Prado che gli è arrivato dietro a poco più di due secondi e Henry Jacobi.

Dopo il via il comando lo prende Prado che lo tiene per sei giri prima di essere superato da Jacobi. Tra il settimo ed il decimo passaggio Prado e Jacobi si alternano al comando mentre Olsen sta a guardare cosa succede. I due davanti si danno fastidio a vicenda rallentando il ritmo e questo permette a Olsen di passare in testa a tre tornate dal termine.

Sul traguardo passa quindi per primo il danese di casa Husqvarna, Prado “accompagna” Jacobi fuori pista e si prende il secondo posto mentre il belga è terzo.

Quarta piazza per Ben Watson e quinta per l’ufficiale HRC Calvin Vlaanderen. Bella sesta posizione dell’australiano Mitchell Evans in forza al Team 114 Motorsport e buona anche la settima per Adam Sterry.

Alvin Ostlund parte nei primi cinque ma poi perde tre posizioni e chiude ottavo, mentre Conrad Mewse e Jago Geerts sono nono e decimo.

Michele Cervellin, unico italiano in gara nella MX2, dopo il settimo tempo nelle prove cronometrate non riesce a ripetersi nella manche di qualifica. Il pilota del Team SM Action Yamaha parte male e non va oltre la 15esima  posizione.

GP di ARGENTINA – Qualifica MX2

1° Thomas Olsen – Husqvarna Factory; 2° Jorge Prado – Red Bull KTM; 3° Henry Jacobi – F&H Kawasaki; 4° Ben Watson – Kemea Yamaha; 5° Calvin Vlaanderen _ Team HRC; 6° Mitchell Evans – Honda 114 Motorsport; 7° Adam Sterry - F&H Kawasaki; 8° Alvin Ostlund – RevoHusqvarna; 9° Conrad Mewse – Hitachi KTM; 10° Jago Geerts – Kemea Yamaha.

Articolo successivo
Imola incorona ufficialmente Jorge Prado campione del mondo della MX2

Articolo precedente

Imola incorona ufficialmente Jorge Prado campione del mondo della MX2

Articolo successivo

Team SM Action Yamaha: inizio di stagione agrodolce per Cervellin e Renaux

Team SM Action Yamaha: inizio di stagione agrodolce per Cervellin e Renaux
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Evento Neuquen
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Autore Adriano Dondi