WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
7 giorni
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
08 Ore
:
41 Minuti
:
18 Secondi
Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
07 Ore
:
46 Minuti
:
18 Secondi
Moto2
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
09 Ore
:
41 Minuti
:
18 Secondi
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
46 Minuti
:
18 Secondi
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
8 giorni
FIA F2
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Prossimo evento tra
6 giorni
Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
19 set
-
22 set
FP1 in
09 Ore
:
16 Minuti
:
18 Secondi
ELMS
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
46 Minuti
:
18 Secondi
DTM
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
35 giorni

MX2: Prado inarrestabile anche ad Imola, il titolo è ad un passo

condividi
commenti
MX2: Prado inarrestabile anche ad Imola, il titolo è ad un passo
Di:
18 ago 2019, 16:29

Il pilota della KTM ha dominato anche sulle rive del Santerno con l'ennesima doppietta ed ora può chiudere i conti tra un settimana in Svezia, anche perché il suo vantaggio su Olsen ora è di ben 130 lunghezze.

Per un campione ormai certo, un altro è veramente ad un passo dalla conferma sul trono. Stiamo ovviamente parlando di Jorge Prado, che anche ad Imola ha dato vita al consueto "one man show" in classe MX2.

Molto probabilmente lo spagnolo della KTM dovrà aspettare solo la settimana prossima in Svezia per mettere il sigillo definitivo sul suo secondo titolo iridato e anche sulle rive del Santerno ha fatto capire a tutta la concorrenza che contro di lui non c'è niente da fare, piazzando l'ennesima doppietta stagionale, che ha portato a quota 26 il conteggio dei suoi successi nel 2019.

Leggi anche:

Un bottino che dice tanto del suo dominio, così come i 130 punti di vantaggio su Thomas Kjer Olsen, che sulla collina della Rivazza ha fatto il possibile con la sua Husqvarna con due secondi posti, ma dovendosi accontentare di veder scappare davanti a sé la KTM del rivale galiziano.

Ottima la prestazione di Maxime Renaux, che è andato a prendersi il gradino più basso del podio con un terzo ed un quarto posto, ai danni di un Jago Geerts che invece si è dovuto accontentare di un quarto e di un quinto. Il terzo posto della seconda frazione invece è valso solo la top 5 a Calvin Vlaanderen, visto che nella manche inaugurale non era riuscito ad andare oltre all'ottava piazza.

Appena fuori dalla top 10 invece i due migliori italiani in gara: Morgan Lesiardo e Nicholas Lapucci si sono infatti piazzati all'11esimo ed al 12esimo posto finale del GP d'Italia.

Articolo successivo
Prado mette una seria ipoteca sul Mondiale MX2 a Lommel

Articolo precedente

Prado mette una seria ipoteca sul Mondiale MX2 a Lommel

Articolo successivo

Festa KTM in Svezia: vince Vialle e Prado è campione MX2

Festa KTM in Svezia: vince Vialle e Prado è campione MX2
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Mondiale Cross Mx2
Location Imola
Piloti Jorge Prado
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Matteo Nugnes