WTCR
G
Salzburgring
11 set
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
WSBK
31 lug
Evento concluso
07 ago
SSP300 Gara 2 in
20 Ore
:
09 Minuti
:
02 Secondi
WRC
04 set
Prossimo evento tra
26 giorni
18 set
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
4 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
Canceled
MotoGP
02 ago
Warm Up in
13 Ore
:
34 Minuti
:
02 Secondi
Moto3
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
Moto2
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
IndyCar
17 lug
Evento concluso
07 ago
Postponed
Formula E FIA F3
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
13 Ore
:
39 Minuti
:
02 Secondi
FIA F2
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
15 Ore
:
04 Minuti
:
02 Secondi
Formula 1 ELMS
17 lug
Evento concluso
DTM
14 ago
Prossimo evento tra
5 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
11 set
Prossimo evento tra
33 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
26 giorni

Super Trofeo Asia: Puhakka/Kasai estendono la leadership in Corea

condividi
commenti
Super Trofeo Asia: Puhakka/Kasai estendono la leadership in Corea
Di:
6 ago 2019, 15:41

Juuso Puhakka e Takashi Kasai della FFF Racing hanno incrementato il loro vantaggio nel Lamborghini Super Trofeo Asia, dopo aver conquistato la loro prima vittoria al Korean International Circuit.

La coppia ha conquistato due punti extra conquistando anche la pole position per la gara inaugurale di sabata sull'ex sede del Gran Premio di Corea di F1, ed ora ha un margine di cinque punti nei confronti dell'equipaggio composto dai vincitori di gara 1, quello della Gamma Racing composto da Chris van der Drift ed Even Chen.

Leggi anche:

Puhakka è partito bene allo semaforo verde di gara 1, presentandosi alla prima curva davanti a Brendon Leitch della Leipert Motorsport.

Quest'ultimo però è finito largo dopo un sovrasterzo alla curva 7, scivolando così al terzo posto, alle spalle di Chen.

Puhakka invece ha sfruttato al meglio la pista libera davanti a s* per arrivare a costruire un margine di quasi 7" nei confronti di Chen prima che arrivasse il momento del pit stop. Il finlandese ha poi effettuato la sua sosta obbligatoria a 21 minuti dal termine, cedendo il volante a Kasai.

Chen invece è rientrato con un giro d'anticipo, permettendo a van der Drift di iniziare di iniziare subito a recuperare terreno su Kasai. Una volta arrivato nella sua scia, il pilota neozelandese si è preso il comando con una manovra decisa alla curva 14, quando mancavano 13 minuti alla bandiera a scacchi.

Da quel momento, van der Drift ha comandato incontrastato, arrivando ad accumulare un vantaggio di 5"7 su Kasai sotto alla bandiera a scacchi. A completare il podio è stato invece l'equipaggio Pro-Am composto da Toshiyuki Ochiai e da Afiq Ikhwan Yazid.

Yazid ed Ochiai hanno conquistato la pole per la seconda gara di domenica, con Yazid che al via ha preso il comando davanti alla vettura Pro-Am della GDL Racing affidata a Richard Muscat.

Inizialmente van der Drift e Kasai sono rimasti nella terza e nella quarta posizione che occupavano rispettivamente in griglia, almeno fino a quando Yazid ha ceduo il volante ad Ochiai.

Quest'ultimo ha proseguito al comando, anche se poi nel corso del secondo stint si è ritrovato nelle grinfie di Chen nel secondo stint.

Il vantaggio del pilota della Hojust Racing è sceso da oltre cinque secondi a solo un paio nei minuti conclusivi. A quel punto Ochiai ha sentito la pressione ed ha sbagliato alla curva 1, permettendo a Cheng di incollarsi al suo paraurti.

Chen si è quindi buttato all'interno alla curva 10 per prendere il comando, ma Ochiai ha reagito nella curva successiva e tra i due c'è stato un leggero contatto, che ha permesso a Puhakka di approfittarne e di scavalcare entrambi.

Puhakka ha quindi assicurato a se stesso e a Kasai la prima affermazione stagionale, battendo Chen di poco meno di otto decimi sotto alla bandiera a scacchi.

Ochiai invece si è dovuto accontentare del terzo posto finale, che però gli è valso il successo nel raggruppamento Pro-Am.

Brendon Leicht ha chiuso quarto davanti alla coppia formata di Daniel Stutterd e Richard Muscat, seconda fino a circa 15 minuti dalla fine, quando è incappata in un testacoda.

Huilin Han e Zen Low/Doyun Hwang si sono invece spartiti i successi in classe Am, mentre la YH Racing ha piazzato una doppietta in Lamborghini Cup con Takamichi Matsuda e Daijiro Yoshihard.

Super Trofeo North America: doppia vittoria per Mitchell e Amici

Articolo precedente

Super Trofeo North America: doppia vittoria per Mitchell e Amici

Articolo successivo

Super Trofeo North America: Ruberti e Sbirrazzuoli vincono al VIR

Super Trofeo North America: Ruberti e Sbirrazzuoli vincono al VIR
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Evento Asia: Korea
Autore Stephen Brunsdon